Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 748
VITTORIA - 15/12/2012
Sport - Calcio, Eccellenza: rientrano Nobile e Cocimano, assente per squalifica Moring

Il S. Gregorio contro un Vittoria in cerca di riscatto

La sconfitta di Mazzarrà ha influito sia sulla classifica sia sul morale della squadra di Campanella

Il Vittoria torna a giocare di fronte ai suoi tifosi ospitando il San Gregorio. Ospiti lontani soltanto 3 punti dai biancorossi in classifica. E per la gara di domani rientrano dalle squalifiche sia Nobile che Cocimano, mentre rimarrà fuori sempre per lo stesso motivo il difensore Moring.

Arbitraggio affidato al fischietto di Barcellona Pozzo di Gotto Antonino Salvo, coadiuvato dagli assistenti Roberto Rizzo e Carlo Garofalo di Agrigento.

Nessuna distrazione ammessa per l’undici titolare di Campanella desideroso di tornare alla vittoria dopo l’ultimo passo falso di Mazzarà. La trasferta persa 3-2 è costata cara in termini di classifica ai biancorossi, ora lontani 8 punti dalla coppia di testa che guida il campionato (Orlandina e Nuova Igea) e 3 dal Modica e Mazzarà in piena zona playoff. "Cerchiamo di tornare subito ai 3 punti – afferma Fabio D’Agosta – le ultime prestazioni non sono state molto fortunate da questo punto di vista e dunque cerchiamo di riprenderci. Giocando di fronte al nostro pubblico sarà più facile dare il meglio di noi e tentare di vincere la partita senza grossi problemi".