Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 855
VITTORIA - 18/11/2012
Sport - Calcio: i biancorossi tornano al successo in casa

Fabio D´Agosta stende il Villafranca dal dischetto al "Comunale"

Padroni di casa rimaneggiati per l’assenza di Moring, Patti e Cocimano. Ottima la prestazione di Bevilacqua. A presto l’arrivo di 4 atleti
Foto CorrierediRagusa.it

VITTORIA – VILLAFRANCA 1-0

VITTORIA: Vitale, Di Rosa, Bua, Vasile, Nobile, Citronella, D’Agosta, Gurrieri, Sinito, Bevilacqua, Crisafulli (29’ st Scifo). A disp.: Simari, Saracino, Puccio, Savio, Iapichino, Fatuzzo. All. Campanella.

VILLAFRANCA: Billè, Broccio, Pergolizzi, Brancati, Giacopello, Milano, Scibilia (29’ st Diddis), Longo, Lipari, Platania, Celi (1’ st Fleres). A disp.: Cucinotta, Cardaci, Bertino, Battaglia. All. Mancuso.

ARBITRO: Morabito di Acireale

MARCATORI: 29’ pt D’Agosta (r)

NOTE: espulso Giacopello per doppia ammonizione al 33’ st; ammonito Fleres


Le due sconfitte contro Tiger e Nuova Igea non hanno fiaccato il Vittoria. La squadra ha reagito bene battendo di misura ma con grande merito il Villafranca, squadra coriacea che ha giocato a visto aperto per tutti i 90’.

Il successo acquista maggiore rilievo se si considera che nelle file biancorosse mancavano Moring, Patti e Cocimano. Un vuoto di centrocampo tamponato da Vasile, Gurrieri e Bevilacqua e colmato da uno scatenato D’Agosa (foto), autore del calcio di rigore per il suo stesso atterramento al 29’ del primo tempo.

Il Vittoria ha avuto più occasioni nel primo tempo con D’Agosta e Crisafulli, ma nella ripresa due svarioni di Nobile in difesa stavano per favorire il pareggio degli ospiti.

Contro il Villafranca sembrava facile, ma la partita è stata equilibrata fino al termini, grazie alla caparbia prestazione degli ospiti che non si sono arresi mai. «Anche senza 3 giocatori importanti- afferma il tecnico del Vittoria Campanella- abbiamo fatto una buona partita, ma nella ripresa dovevamo giocare di più la palla». E se gli si fa notare che Nobile ha concesso due regali agli ospiti che hanno fatto fermare il fiato ai presenti sugli spalti, Campanella ammette. «Nobile a volte esagera, ma nessuno può disconoscere che in campo è stato uno dei migliori». Il Vittoria molto presto annuncerà l’ingaggio di altri 4 giocatori: un attaccante, forse un ex dal gol facile, due centrocampisti e un difensore juniores.