Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 938
VITTORIA - 24/10/2012
Sport - Calcio, Coppa Italia: un gol del giovane Di Rosa condanna gli ospiti di Seby Catania

Il Vittoria passa il turno, 1-0 su un deludente Modica

Campanella ha azzeccato la mossa crisafulli nella ripresa dando più verve all’attacco

Vittoria - Modica: 1 - 0
Marcatore: 24´st Di Rosa

VITTORIA: Simari, Moring, Iuvara, Patti, Nobile, Citronella, D’Agosta, Gurrieri, Sinito, Vasile (4’st Crisafulli) Di Rosa. All. Campanella (in panchina Pellegrino)
A disp: Vitale, Bua, Iapichino, Scifo, Saracino.

MODICA: Polessi, Paolino, Vaccaro, (26’st Sammito) Sangiorgio, Buscema, Lupica (5’st Arena) Carpentieri (9’st Tralongo) Privitera, Cirillo, Filicetti, Intagliata. All: Catania

A disp: Tarantino, Tralongo, Porzio, Vigadaula, Camelia.

ARBITRO: Pennino di Palermo (ass. Donzello e Tiralongo di Siracusa)

NOTE: Ammoniti Moring (V) Patti (V) Nobile (V) Vaccaro (M) Cirillo (M)


Il Vittoria batte il Modica 1-0 e supera meritatamente il secondo turno di Coppa Italia. A regalare la gioia della qualificazione è un altro giovane vittoriese: Leandro Di Rosa, classe ’93 e protagonista principale di una gara giocata con il cuore dai biancorossi. La reazione che ci si attendeva dalla compagine di Campanella è arrivata puntuale.

Lo stop di Barcellona contro la Nuova Igea sembra già dimenticato nonostante la rosa biancorossa si trovi adesso in emergenza uomini. In avanti l’unico attaccante di ruolo è rimasto Fabio D’Agosta, mentre a centrocampo si è fatto male pure Cocimano assente oggi in occasione del derby.

Ma per un Vittoria che gioca esprimendo il massimo delle sue energie le assenze sembrano non preoccupare più di tanto, e la prova è arrivata battendo il Modica di Cirillo, Filicetti, Polessi ed Intagliata.

La prima occasione della partita capita sulla testa di Cirillo; servito dalla destra impatta ma la sfera si alza di poco sopra la traversa. Poi Filicetti ci prova senza gloria su punizione, mentre dalla parte del Vittoria si fanno avanti Di Rosa e Sinito. Per il gol che deciderà il match bisogna aspettare la ripresa quando Campanella azzecca la mossa di Crisafulli gettandolo nella mischia. Ed il gol del vantaggio nasce esattamente dall’assist del neo entrato al vivacissimo Di Rosa.

D’Agosta recupera un pallone destinato sul fondo, crossa per Crisafulli il quale non perde un attimo nel servire lo smarcato Di Rosa a due passi da Polessi. Prima del fischio finale il Vittoria potrebbe addirittura raddoppiare e triplicare, ma sotto porta non sono lucidi prima Crisafulli e dopo Sinito. La rete di Di Rosa regala dunque il passaggio alla terza fase della Coppa Italia.