Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 823
VITTORIA - 16/10/2012
Sport - Calcio Eccellenza: grosse novità nella società biancorossa

Via Barravecchia, Vittoria a Manoforte e D’Agosta

La sorpresa era nell’aria. «Motivi familiari non mi consentono di proseguire- ha detto il presidente- consegno la società a due brave persone». Offerta la presidenza onoraria a Claudio La Mattina
Foto CorrierediRagusa.it

Nel Vittoria termina anche l’era Barravecchia. Nella settimana del ritorno solitario in vetta alla classifica, il presidente del Vittoria chiama tutti a raccolta e rassegna le proprie dimissioni. «Lascio per motivi miei familiari»; queste le parole con cui Salvatore Barravecchia (foto) ha spiegato l’addio alla società. Notizia che in pochi si aspettavano dopo un inizio così positivo della squadra a sei giornate dall’inizio del campionato

Al suo posto Giovanni Manoforte, già stretto collaboratore di Barravecchia insieme al dirigente e fratello dell’attaccante Fabio, Danilo D’Agosta (attuale diesse). «Lascio la società in mano a delle brave persone che mi sono state vicine in questo periodo. Senza di loro sarebbe stato difficile iscrivere la squadra al campionato di Eccellenza. L’obiettivo mio personale era quello di salvare il Vittoria dopo le brutte avventure dello scorso anno. Adesso che ci sono riuscito posso lasciare senza grossi rimpianti. Rifare tutto quello che ho fatto? Certo che sì – dichiara – sono stati tre anni belli ma anche difficili, a cominciare dalla brutta parentesi d’inizio stagione scorsa. Le cose dovevano andare molto diversamente, ma l’approccio con Mascara non è andato a buon fine per colpa di altri. Lo richiamerei qui tutt’oggi. Non dimentico neanche le grosse soddisfazioni; il successo in Coppa Italia due anni fa e la vittoria nel derby in casa 3-1 – con reti di Caputa e doppietta di Bruno- sono gioie che non dimenticherò».

Dunque si volta pagina. E in attesa di vederci chiaro su quello che sarà il nuovo vertice societario (obiettivi annessi) ecco il quadro generale: oltre al nuovo presidente Manoforte ecco l’ingresso di alcuni nuovi soci tra i quali Luca D’Agosta nel ruolo di direttore sportivo e direttore generale, Salvatore Marino (consigliere di società) e Angelo Di Bona (consigliere di società). Resterà invariata la funzione di vice-presidente ricoperta da Danilo D’Agosta. E infine, a seguito dell’ingresso in campo della nuova cordata societaria, è stata avanzata la proposta per assegnare la carica di presidente onorario a Claudio La Mattina.