Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 1036
VITTORIA - 25/07/2012
Sport - Volley: la società continua a lavorare sul mercato

Dietamed Vittoria: migliorare prima squadra e vivaio

Stagione positiva della Dietamed, adesso arriva la B2: lavorare su riconferme e nuovi. Ma mai declassare il settore giovanile
Foto CorrierediRagusa.it

Costruire al più presto una squadra competitiva per il campionato di serie B2. L’obiettivo della Dietamed Vittoria (foto) è quello di riconfermare gli elementi più validi della scorsa stagione e ampliare l’organico con nuovi innesti di categoria. Il presidente Elio Murgana – in stretta collaborazione con il diesse Massimo Frasca e l’allenatore Gianni Azzara - sta lavorando in queste ore sul mercato, ed anche se i nomi restano ancora top-secret, l’idea di ciò che dovrebbe essere il nuovo sestetto è già stata pianificata. A momenti arriveranno, infatti, le prime ufficialità riguardo una centrale ed un’altra palleggiatrice.

Ma oltre al discorso prima squadra rimane di primissimo valore il discorso «settore giovanile». Dopo gli innesti di Roberta Frasca, Benedetta Elia e Marzia La Rocca nella passata stagione (culminata con la vittoria del campionato) per il vivaio della Kamarina sono ancora diversi gli obiettivi da raggiungere.

E’ lo stesso tecnico della società Gianni Azzara a sottolineare l’importanza della linea verde biancorossa: «Quest’anno abbiamo raggiunto un altissimo livello di integrazione tra grandi e giovani. Il mio compito è anche quello di far crescere le ragazze del vivaio, perché senza quest’ultimo elemento non può esserci futuro per nessuna società. Anche in B continueremo a lavorare tantissimo su di loro; rappresentano il domani della Dietamed».

Parole confermate dai fatti se pensiamo alla convocazione della giovanissima Benedetta Elia al Trofeo delle Regioni che si è disputato nel mese di luglio ad Abano Terme. «L’atleta locale – dice Azzara - ha vissuto una stagione positiva, giocando qualche spezzone di gara anche in prima squadra. I tanti sacrifici sono stati poi ripagati con la meritata convocazione nella rappresentativa regionale. E’ questo lo spirito che paga: lavoro e passione. Elementi che alle nostre giovani atlete non mancano di certo».