Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1336
VITTORIA - 16/07/2012
Sport - Volley: preparativi in vista della stagione B2

Dietamed Vittoria: dopo l’iscrizione, c’è da fare società

Luci e ombre nel team diretto da Elio Murgana: «Dobbiamo riunirci per capire cosa fare nel mercato di potenziamento. Le spese sono in aumento»
Foto CorrierediRagusa.it

Il primo obiettivo della stagione è stato raggiunto: la Dietamed Vittoria si è iscritta regolarmente al prossimo campionato nazionale di serie B2. A darne notizia ufficiale, il presidente della società vittoriese Elio Murgana (nella foto al centro), che sottolinea: "L’iscrizione al campionato di B non era così semplice e scontata. Come tutti sapete c’è un costo parecchio elevato da versare rispetto alle categorie di serie C, quindi ecco spiegato il motivo del piccolo ritardo. Progettare e mantenere una stagione del genere comporterà dei costi molto elevati, e per una realtà come la nostra occorre valutare tutto nei minimi particolari. In ogni caso – continua il presidente – il primo passo è stato fatto, ed è già un qualcosa di concreto. Ora tocca alla dirigenza riunirsi e cominciare a discutere per quel che riguarda la questione mercato".

Ed è proprio questo l’argomento più caldo del momento. Lo stesso Elio Murgana è stato chiaro: "Intanto occorre individuare i nuovi, poi discuteremo sui rinnovi". I rinnovi. Appunto. Questione delicatissima per via di qualche mugugno e mal di pancia generale. Lo zoccolo duro composto nella passata stagione dal trio Morifino-Di Emanuele- Guastella insieme alla palleggiatrice bulgara Svetla Koritarova, non sarebbe così certo di una imminente riconferma. In mancanza di dichiarazioni ufficiali, vuol dire che sul tavolo delle trattative si discuterà anche e soprattutto di questo.

Smantellare un’intelaiatura di un simile calibro non sarebbe un’idea comunque geniale, prima di tutto per una questione di affiatamento, spogliatoio ed esperienza. Ricominciare da zero da questo punto di vista, e per di più in serie cadetta, potrebbe comportare dei rischi di non poco conto.

Per disputare il prossimo campionato in maniera «tranquilla» occorrono come minimo 3 innesti di categoria. "Quando si costruiscono delle squadre – aggiunge in seguito il presidente Murgana - nascono sempre dei piccoli problemi. Talvolta anche non preventivati. Per la B2 occorre avere una buona organizzazione alle spalle, fare i conti con chi deciderà di non voler rimanere, e individuare nel dettaglio i ruoli da ricoprire. Sul fronte dirigenza? Siamo compatti e decisi a fare un ottimo lavoro. Dovremo fare i conti con quelle che sono attualmente le risorse economiche; per quanto riguarda lavoro in piena sintonia con gli altri dirigenti".

Infine la soddisfazione che arriva da Abano Terme, dove la vittoriese Benedetta Elia ha partecipato insieme alla rappresentativa regionale al Trofeo nazionale delle Regioni. Per la giovane locale un’esperienza di grandissimo valore: "Anche la convocazione di Elia al Trofeo regionale rimane da considerare un grosso successo. Speriamo che anche quest’anno si possano aggiungere in Prima squadra degli elementi promettenti dal settore giovanile".