Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1024
VITTORIA - 23/06/2012
Sport - Volley: riconoscimento per il settore giovanile della Dietamed promossa in B1

Anche la vittoriese Benedetta Elia al Trofeo delle Regioni

La competizione con le migliori giovani promesse italiane si tiene ad Abano Terme
Foto CorrierediRagusa.it

Puoi vincere un campionato di serie C dominandolo dall’inizio fino alla fine di una stagione; puoi classificarti come uno dei migliori tecnici della provincia iblea; puoi vantare il privilegio di aver vinto due campionati in due anni; ma non è detto che per Gianni Azzara - allenatore della Dietamed Vittoria – la soddisfazione più grande sia legata a queste ultime sacrosante verità.

In effetti, un’altra vittoria arriva dal settore giovanile, dove il tecnico di Pedalino ha lavorato sodo nell’arco degli ultimi anni. Benedetta Elia, 15 anni, schiacciatrice della Dietamed (nella foto con l´allenatore) è l’esempio lampante di come i giovani rappresentino il perno fisso di un progetto societario a lungo termine.

Cresciuta nel vivaio della società, la giovane atleta vittoriese è stata lanciata da Azzara quest’anno in prima squadra; presenze (anche se ancora non da protagonista) di quelle che ti portano tanta esperienza in ottica futuro; del resto prima ci si fa le ossa in campionati difficili, ancor semplice sarà il proprio avvenire agonistico. E adesso ecco aprirsi le porte della convocazione al prossimo trofeo delle Regioni in programma dal 3 all’8 luglio presso i campi sportivi di Abano Terme.

La convocazione di Elia in terra veneta è arrivata al termine di un’annata sicuramente positiva per la giovane pallavolista iblea, la quale, non dimentichiamo, ha vissuto l’esperienza della serie C insieme alle altre due compagne juniores Roberta Frasca e Marzia La Rocca. Anche per loro una stagione indimenticabile, senza nulla togliere al libero Frasca che all’età di 16 anni si porta dietro ben due campionati vinti alle spalle.

E’ proprio questo lo spirito che una società seria deve continuare ad infondere all’interno del proprio ambiente; d’altronde – e lo diciamo ormai da molto tempo – per quelle che sono le nostre realtà sportive (le prospettive universitarie spesso ci portano via i migliori talenti locali) bisogna puntare tanto sui giovani. "La convocazione di Benedetta al Trofeo delle Regioni – dice il vicepresidente Salvatore Normanno – ci riempie di grosso entusiasmo. E’ il risultato di un anno pieno di lavoro. Sono certo che farà bene anche in questa occasione".