Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 879
VITTORIA - 26/02/2008
Sport - Calcio serie D - I biancorossi già in Campania per il match recupero

Gelbison e Nocera, trasferte
da brivido per il Vittoria

Tutti disponibili, tranne Garufi e Mandarano Foto Corrierediragusa.it

Il Vittoria di nuovo in campo per recuperare la gara con il Gelbison Cilento. Il team biancorosso è già in Campania dove si fermerà per una settimana. Dopo il recupero infrasettimanale è in calendario la gara contro la Nocerina e poi il primo turno di semifinale di Coppa Italia in Toscana. Il rientro in casa il 9 marzo contro il Cosenza.

In 7 giorni il Vittoria ci svelerà il suo futuro in questo campionato. In quali condizioni atletiche arriverà il Vittoria a queste partite? Fra coppa e campionato Romano deve fare girare tutti i giocatori a disposizione, esclusi Garufi e Mandarano che sono vittime di infortuni seri. Anzi, a proposito di Mandarano, dal fronte sanitario arrivano notizie confortanti. Pare che non si tratti di lesione ai legamenti crocati del ginocchio ma di qualcosa meno grave. Saranno le accurate visite di questi giorni a dirci se l’atleta ha chiuso il campionato o ancora avrà possibilità di scendere in campo.

Il morale della squadra, conunque, è buono. Il grande successo sul Sarno, la semifinale in coppa, il pareggio di Modica tengono alte le quotazioni della formazione di Romano. A Modica l’undici vittoriese non è stato brillante e il tecnico lo ha ammesso. «Non abbiamo demeritato, ma il Modica ci ha messo in difficoltà. Era un derby, e il derby provoca una tensione maggiore. Adesso siamo lontani dai nostri tifosi e sappiamo che perdere significherebbe complicare il nostro cammino futuro».

Il Gelbison gode di qualche punto in più in classifica, ma il Vittoria vuole raggiungerlo. Anche un pari sarebbe gradito alla formazione di Romano. «Le trasferte in terra campana ? dice Franco Cassarà- sono difficili e imprevedibili. Fare punti da queste parti è un’impresa ardua, per il clima che trovi, per il calore del pubblico. Noi non possiamo farci condizionare. Il potenziale tecnico del Vittoria non è secondo a nessuno, la squadra ha le caratteristiche idonee per non farsi sovrastare. Deve solo stare tranquilla e sfruttare le occasioni».

La formazione che Romano metterà in campo non dovrebbe discostarsi troppo da quella vista contro il Modica.
VITTORIA (4-4-2) Carroccia; Conti, Misiti, Santonocito, Bennardo; Privitera, Cangiano, Favata, Carrozza; Dalì, Di Piazza. All. Romano.