Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 778
VITTORIA - 31/03/2012
Sport - Calcio: il direttore generale è deluso per come si è svolto il torneo

Barravecchia: "Eccellenza, campionato falsato"

Squadre come Leonzio ed Enna hanno condizionato tutto un girone

La partita contro la Leonzio, vinta a mani basse dal Vittoria, ha evidenziato tutte le pecche di un campionato che non funziona nella sua organizzazione In questa stagione. Ne abbiamo viste di tutte i colori: tra il girone di andata e quello di ritorno autentiche trasformazioni d’organico; squadre costruite per il salto di categoria e poi destinate a lottare per la salvezza o viceversa.

Di questo passo è normale che la gente si stanchi di andare allo stadio la domenica per assistere a spettacoli talvolta imbarazzanti oltre che noiosissimi. Il pubblico del pallone si allontana ogni giorno di più dai campionati dilettantistici, ma nessuno fa niente per cercare, quanto meno, di cambiare questo andazzo così sconfortante. Un torneo che in questo modo ha davvero poco a che vedere con lo spot del calcio.

Con Ragusa e Città di Messina uniche società in grado di giocarsi la stagione (nemmeno la possibilità di disputare i playoff) e con delle squadre già datate per la retrocessione – Leonzio ed Enna sono ormai fuori da chissà quanto tempo – diteci di che campionato si tratta. Altro che mediocre. Questa Eccellenza è soltanto inguardabile.

"Per quanto mi riguarda – afferma il direttore generale Salvatore Barravecchia – penso soltanto alla fine di questa stagione. Quello che ho passato al timone della società è difficile persino da raccontare, quindi prima si chiude e meglio sarà per tutti. Da soli non si può continuare in campionati del genere. Su squadre come Enna e Leonzio? Credo che in parte questo campionato sia stato falsato. Ad esempio noi, con la Leonzio abbiamo perso all’andata, e adesso è una squadra che scende in campo soltanto per evitare la radiazione. Anche il Vittoria ha subito una piccola rivoluzione, ovviamente di proporzioni diverse. Peccato non poter disputare i playoff, ma d’altronde con quelle due lì davanti è quasi impossibile. In ogni caso, credo che già dall’anno prossimo la Lega opererà nuove modifiche nel tentativo di evitare il ripetersi di quest’anno".

Tornando al successo di domenica scorsa resta comunque una grande soddisfazione: "La gioia più grande è dettata dalla prestazione dei ragazzi, specialmente i più giovani. Siamo più tranquilli rispetto agli altri ed è normale che ad un certo punto la squadra si sia fermata. Adesso si va a Caltagirone per vincere, vogliamo portare con noi altri 3 punti".


Barravecchia insodisfatto
31/03/2012 | 14.31.27
Michele

Carissimo Barravecchia, non riesco a capire come il Vittoria potrebbe disputare gli spareggi promozione se ha una squadra da terza categoria. Pazienza, se vengono cambiate le regole, il prossimo anno potete allestire una squadra in grado da poter dire la sua per una salvezza tranquilla.


che novita caro barravecchio
31/03/2012 | 12.16.16
salvatore

è da mesi che lo dico dopo il pasticciaccio della partita vinta dal messina con l´atletico e del campo chiuso.poi il calcio mercato fatto prima del girone di ritorno,vedi il modica a ragusa che si è rotto il c****o dopo batoste su batoste subite prima.bisognerebbe fare solo un girone,e buttare fuori anche a campionato iniziato tutte le societa che non hanno i requisiti e che smantellano prima che il campionato sia finito.