Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1560
VITTORIA - 24/03/2012
Sport - Calcio: partita facile per gli uomini di Campanella

Vittoria-Leonzio, una formalità per i biancorossi in casa

Ancora fuori Maniscalco e Cannizzo. Rientra il difensore Italiano

Il Vittoria torna al Comunale per affrontare la Leonzio a 4 giornate dalla fine del campionato. Per i biancorossi di Campanella formazione quasi al completo. Mancheranno soltanto i due juniores Maniscalco (ancora infortunato) e Cannizzo. Rientra dalla squalifica, invece, il difensore Italiano, pronto a far coppia con Nobile nella zona centrale.

Dopo la trasferta vittoriosa di una settimana fa sul campo dell’Atletico Catania, i biancorossi tornano a giocare in casa contro l’ultima del torneo. Per i bianconeri un’annata tutta da dimenticare, perché oltre alla retrocessione diretta (i lentinesi sono già condannati matematicamente da parecchio tempo) è stata più volte rischiata la stessa radiazione dal campionato.

Il Vittoria d’altro canto non ha smesso di cercare punti, e quindi oltre a voler ribaltare il risultato negativo dell’andata – in quel preciso momento la squadra era guidata in panchina da Ezio Raciti ma stava già alle prese con i primi sintomi della crisi tecnico societaria – cercherà di vincere la sua seconda gara di fila dopo i 3 punti di Catania conquistati domenica scorsa.


La squadra di Campanella dovrebbe presentarsi all’appuntamento con la seguente formazione: Alonzo tra i pali, Lauretta, Italiano, Nobile e Patti in difesa; Chiaramonte, Di Franco e Crisafulli in mezzo al campo per chiudere in avanti con il trio formato da Montalto, Randis e Lo Giudice.