Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 767
VITTORIA - 09/03/2012
Sport - Volley: per il sestetto vittoriese quella di sabato pomeriggio è partita deterinante

Dietamed contro il Catania, gara decisiva per la B

Le ragazze di Gianni Azzara dopo il 3-0 al Giavi Pedara, decise a ripetersi contro le forti rivale catanesi
Foto CorrierediRagusa.it

Il risultato che non ti aspetti: 3-0 al Giavi Pedara e qualificazione (quasi) messa in cassaforte. Il perché del «quasi» lo spieghiamo a fronte della prossima gara casalinga delle biancorosse. Si giocherà ancora una volta in casa contro l’avversaria forse più temibile di questo girone: il Team Volley Catania.

Le catanesi hanno già battuto il Letojanni 3-0, ma in compenso si sono arrese di fronte al Giavi col risultato finale di 3-2. Ecco perché vincere anche la prossima al Palazzetto Comunale significherebbe molto in vista della fase secondaria valevole per il salto di categoria in serie B.

Detto questo massima concentrazione comunque. Guai a distrarsi, perché questo organico, nonostante fortissimo, ha già dimostrato di essere incapace a gestire «cali di tensione», vedi l’ultima parte della stagione regolare. Quindi farà meglio l’allenatore del gruppo Gianni Azzara a tenere sempre alta l’allerta in casa Vittoria:

"La cosa più importante adesso – sostiene il tecnico Gianni Azzara – è dare continuità ai nostri risultati. Dovremo giocare ogni partita al massimo, perché la strada per la qualificazione al secondo turno è ancora lunghissima. Quasi estenuante, se ci pensiamo, dato che da giocare ci saranno ancora tantissime altre partite. Ma qui ci siamo arrivati con pieno merito, e dunque non abbiamo alcuna intenzione di fermarci. Gli avversari che incontreremo hanno dalla loro tanta esperienza, con diverse atlete di B all’interno dei rispettivi organici. Quindi, al di là del Team Catania, ci aspettano tanti impegni difficili".

Adesso tutte le concentrazioni si spostano sul prossimo impegno casalingo della Dietamed. Al Palazzetto di Vittoria verrà a far visita il Team Volley Catania. "Non ci resta che sfruttare al meglio l’occasione di giocare in casa e di provare a chiudere il discorso qualificazione. L’obiettivo resta sempre lo stesso, superare il turno per accedere alle semifinali della seconda fase. L’organico è al completo. Non manca nessuno e per la prossima gara saranno tutte disponibili. Come ho cercato di riprendere il gruppo dopo l’eliminazione dalla coppa Sicilia? Avevamo smarrito un po’ della nostra cattiveria agonistica. Durante l’ultima parte di stagione, avendo già acquisito la matematica certezza del primo posto in chiave playoff, il calo di concentrazione è stato piuttosto evidente. Ma come vedete – aggiunge Gianni Azzara – questo gruppo dispone di una forza non indifferente".