Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 956
VITTORIA - 02/03/2012
Sport - Volley: secondo turno dei play off contro il Giavi Pedara in programma sabato

La Dietamed Vittoria col vento in poppa nei play off

Convincente il 3 - 1 ottenuto nella prima gara contro il Letojanni Foto Corrierediragusa.it

La Dietamed Vittoria torna al successo contro il Letojanni in trasferta e si aggiudica la prima gara playoff. Una vittoria meritata e che porta la firma di un gruppo nuovamente rigenerato dopo le ultime fatiche di stagione.

Il 3-1 inflitto al Letojanni è un po’ come scacciare i recenti fantasmi del passato, dove la squadra allenata dal tecnico Gianni Azzara sembrava aver smarrito d’un colpo le sue maggiori caratteristiche legate a potenza e dinamicità. Del resto, come avevamo detto e preannunciato, è nei momenti di maggiore difficoltà che serve tirare fuori il miglior carattere a disposizione; e le biancorosse di Vittoria hanno dimostrato carattere da vendere in occasione della prima sfida cruciale playoff.

"Ero sicuro – dichiara il direttore sportivo della società Massimo Frasca – di una reazione così importante. Il fatto è che nelle ultime partite di campionato abbiamo giocato poche partite importanti, avendo già messo al sicuro la qualificazione al primo posto da un bel pezzo. L’unica sconfitta preoccupante è stata quella di coppa, anche se in quel caso non si è trattata di una disfatta avendo perso al tie-break 14-16. Ovviamente il 3-1 in terra messinese non ci proietta già alla seconda fase. Il primo set è stato vinto agevolmente, mentre nel secondo un piccolo calo di concentrazione ci è costato caro. Al terzo e quarto abbiamo ritrovato la forma e per loro non c’è stata storia. Per il resto rimangono adesso altre due partite da affrontare e piuttosto difficili.

Contro il Giavì Pedara, un team che conosciamo abbastanza per averlo già affrontato diverse volte durante la stagione regolare. Rispetto dell’avversario sì, ma nessun timore reverenziale anche alla luce dell’ultima gara disputata contro di loro in campionato. Se la Dietamed gioca come sa fare non avrà alcun tipo di problema".

L’ultima d’andata si giocherà a Catania con il Team Volley. "Sono tutti avversari di un certo calibro – continua il diesse – con atleti anche di B. Dovremo dare il massimo in ogni sfida".