Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 684
VITTORIA - 11/02/2012
Sport - Calcio: ancora polemiche tra la due cordate dirigenziali

Vittoria contro l’Enna, ma i dirigenti litigano ancora

Sulla carta una partita facile, torna Cosimo Montalto

Dovrebbe essere una partita facile quella con l’Enna per il Vittoria. Ma a tenere banco sono sempre i dirigenti e alcuni ex giocatori. Dopo che alcuni atleti erano andati via dopo la rottura definitiva con Mascara ed il «no» di una nuova cordata locale, il digì vittoriese torna alla carica: «Per quanto riguarda i calciatori tesserati con il Vittoria ma che non sono più tornati a sostenere gli allenamenti e le partite, la società comunica che manderà a breve una lettere alla Procura federale della FIGC e alla Commissione Disciplinare della Sicilia per eventuali provvedimenti nei loro confronti. Mi riferisco ai calciatori Garufi, Esposito, Cucè, Maimone, Raimondi, Scarnato, Crescibene e Maltese».

Giusto sentire anche l’altra campana, l’ex capitano del Vittoria Alessandro Crescibene: «Credo che a Vittoria qualcuno voglia negare perfino l’evidenza. Abbiamo avuto problemi per mangiare e per dormire, ma cos’altro dovrei aggiungere? E poi vorrei capire una cosa. La dirigenza attuale si culla del fatto che i vecchi debiti – quelli della gestione Mascara – non gli appartengano. Ma quando un gruppo prende in mano una società, non dovrebbe accollarsi sia debiti che crediti? Tra l’altro, oltre agli arretrati, dovevamo tornare sulla base di un accordo economico al ribasso. E’ tutto assurdo, possono scrivere lettere a chi vogliono, io personalmente insieme ai miei compagni manterremo la parola, a differenza di come hanno fatto altri. Qui si tratta di dignità. E a Vittoria la stavamo perdendo, quindi non siamo più disposti a tornare».

Per la gara con l’Enna, intanto, da registrare il ritorno dell’attaccante Cosimo Montalto. Lo stesso giocatore ha già sostenuto la seduta di allenamento nella giornata di ieri. Inoltre si aggiunge anche Matteo Iacopino, juniores ’94 cresciuto nel settore giovanile del Real Vittoria Colonna. In chiave formazione tornano disponibili i giocatori Italiano e Di Natale, reduci dalla squalifica. Mancherà per lo stesso motivo il centrocampista offensivo Di Franco.

Infine un’altra nota del dirigente Barravecchia: «In settimana ho scoperto che la seconda tranche dell’iscrizione al campionato non era stata pagata». Ovviamente il riferimento riguarda la precedente gestione Mascara: «Siamo riusciti in tempo a sistemare la vicenda versando la somma necessaria. Il rischio sarebbe stato quello di perdere a tavolino con l’Enna oltre ad un’ulteriore multa e punti di penalizzazione».