Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 906
VITTORIA - 07/02/2012
Sport - Calcio: dopo il pari in casa del real Avola ambiente biancorosso rigenerato

Vittoria pronto a farsi valere nel derby contro gli ex Strano e Filicetti

Il tecnico Campanella conferma Nobile e Crisafulli, autore del gol del pari ad Avola
Foto CorrierediRagusa.it

Impresa Vittoria. E’ riuscito a fermare il Real Avola, fresco della conquista della Coppa Italia con una squadra messa su all’ultimo omento. Per il tecnico Campanella non ci poteva essere migliore esordio; richiamato in settimana dal dg Salvatore Barravecchia, ha recuperato qualche titolare e qualche giocatore che era andato via in estate come Crisafulli e ha fatto di nuovo tesserare Nobile, che lo scorso anno era stato uno dei perni della difesa.

Il Real Avola è rimasto imbrigliato ed ha pagato la fatica infrasettimanale di coppa Italia. Il pari ricarica il Vittoria che torna in campo mercoledì per recuperare la gara di campionato col Modica.

L´obiettivo della società è di racimolare i punti per la salvezza perché la conquista dei playoff appare sempre più lontana. La partita contro i rossoblù vede dunque una squadra su di morale che ha tanti motivi per battersi al meglio. Campanella può disporre di tutti i titolari e conta di strappare un risultato positivo al «Caitina».


E´ successo domenica

Avola-Vittoria 1-1

Chi dava la squadra spacciata in partenza ha dovuto ricredersi. Il Vittoria ad Avola ha ritrovato la forza e l´orgoglio della squadra che aveva cominciato il torneo per il salto di categoria. Ha giocato una buona partita e dopo avere chiuso il primo tempo sullo zero a zero ha avuto la grande occasione di portarsi in vantaggio con Crisafulli al 20´ del secondo tempo.

Quando mancavano ormai 3 minuti alla fine della gara e all´eventuale recupero, Craccò, ancora una volta, ha rimediato realizzando il gol del pareggio. Il Vittoria ha pure l´attenuante d´avere concluso la gara in 10 uomini per l´espulsione del centrocampista Italiano. Adesso mercoledì ci sarà il recupero della gara di Modica e domenica la partita in casa con l´Enna. La salvezza è ormai l´obiettivo della formazione di Barravecchia, che ha voluto evitare a tutti i costi la radiazione della squadra.