Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1117
VITTORIA - 03/02/2012
Sport - Volley: le vittoriesi vogliono riscattarsi dopo il pasos falso in casa del Giavì Pedara

Derby ipparino tra Ardens Comiso e Dietamed Vittoria

Alle biancorosse di Gianni Azzara bastano due punti per avere la matematica certezza del primo posto in classifica
Foto CorrierediRagusa.it

La sconfitta della Dietamed a Pedara (Giavì) rimane ininfluente per la classifica della Dietamed. Le biancorosse di Gianni Azzara mantengono - nonostante la sconfitta esterna di 3-1 sabato scorso – la vetta con 5 punti di distacco sulla seconda. In occasione della dodicesima giornata di campionato, infatti, anche per la vice capolista Planet Pedara è arrivata una sonora battuta d’arresto a Porto Empedocle. Immutati, dunque, gli equilibri della classifica occorre adesso archiviare l’ultima giornata e vincere il derby di sabato contro l’Ardens Comiso. In palio la matematica certezza del primo posto.

Una questione per certi aspetti quasi obbligatoria, perché altrimenti si rischia di dover giocare il tutto per tutto nell’ultima trasferta di campionato a Porto Empedocle (12 febbraio). "Dobbiamo evitare questo rischio – dichiara il dirigente della società Massimo Frasca – serve assolutamente tornare al successo ed ipotecare la prima posizione per quanto riguarda la griglia dei playoff. Come spiego il 3-1 di Pedara? Semplicemente una giornata storta come può capitare a chiunque. L’approccio alla gara non è stato dei migliori, in ogni caso devo dire che il Giavì ha vinto meritatamente la sua partita, giocando 4 set ad alto livello. Purtroppo per noi è arrivato un calo di concentrazione inaspettato. Comunque niente drammi – assicura lo stesso Frasca – una sconfitta non pregiudica per nulla la nostra stagione. Anzi, a volte ti aiuta a crescere; non ci si può sentire sempre imbattibili".

La classifica? "Rimane dalla nostra parte. Restiamo primi con un distacco rassicurante. Ci servono altri 2 punti ed il primo obiettivo della stagione sarà portato a termine. Contro l’Ardens massima concentrazione e rispetto dell’avversario. Si tratta di un derby, quindi ci sarà anche il pubblico delle grandi occasioni. Sono sicuro che le ragazze daranno il massimo riscattando l’ultima brutta prestazione. Come sta il gruppo? La squadra ha reagito bene, con noi giocano delle professioniste quindi non sarà una sconfitta a metterle fuori causa. Il modo migliore per uscire da queste situazioni resta sempre quello del lavoro in palestra, tanto lavoro. Per la Coppa sarà sfida secca a Porto Empedocle - conclude Frasca - il prossimo 19 febbraio. E pensare che 7 giorni prima andremo di nuovo lì per affrontare l’Aphesis in campionato".

(nella foto: da sin. Svetla Koritarova e Giuliana Di Emanuele)