Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1081
VITTORIA - 04/01/2012
Sport - Calcio: i biancorossi steccano la prima di coppa fuori casa

Brutto inizio d’anno per il Vittoria, sconfitto 2-0 ad Avola

La squadra di Raciti non ha giocato male ma nella ripresa i padroni di casa hanno realizzato con Intagliata e Craccò

Real Avola 2 Città di Vittoria 0
Marcatori: Intagliata 47´, Craccò 92´.

Real Avola: Tarantino 7, Serafino 7, Iuvara 6,5, Casisa 7, Ricca 6,5, Conti 6, Mincica 7 (Quarto 79´), Gambino 6, Craccò, Intagliata 7, Orofino 6 (Novello 71´). All. Perrone.

Città di Vittoria: Maltese 6,5, Maniscalco 6 (Maiomone 59´), Chinzi 6, Italiano 6, Raimondi 6, Crescibene 6, Scarnato 6, Chiaramonte 6,5 (Patti 77´), Esposito 6, Lo Giudice 6, Montalto 6,5 (Randis 59´). All. Raciti. Arbitro: Musumeci (Ct) 6.


Non comincia bene il 2012 per il Vittoria. Alla prima di coppa Italia contro il Real Avola fuori casa (la partita è iniziata alla 18) ha perso 2-0. Le reti nella ripresa, quando sembrava che la gara si fosse incanalata dentro i binari del pareggio. Al 5’ minuto ha realizzato un bel gol Intagliata dopo aver beffato la difesa biancorossa e al 40’ è arrivato il raddoppio di Craccò, che ha raccolto un cross nell’area piccola.

Vittoria sfortunato, avrebbe meritato il pareggio, ma le cattive condizioni di qualche giocatore hanno complicato la situazione alla squadra di Raciti. Il centrocampista Di Franco, infatti, è stato tenuto in panchina a scopo precauzionale. Le sue condizioni sono ancora incerte per la gara di sabato prossimo a Misterbianco.

Nel calcio nulla è compromesso. Il Vittoria potrà sfruttare il fattore campo nella gara di ritorno per ribaltare il risultato. Impresa difficile ma non impossibile. Adesso Raciti continuerà gli allenamenti in vista della prossima gara che, come detto, si giocherà in anticipo sul campo etneo. A parte le condizioni incerte di Di Franco, tutti gli altri atleti sono disponibili.