Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1316
VITTORIA - 26/11/2011
Sport - Calcio: biancorossi in alto mare alla vigilia della trasferta di Lentini

Niente accordo fra cordate Barravecchia e Mascara-Di Paola e il Comune. Vittoria nel caos ma a Lentini gioca

Un’altra settimana di passione e chiacchiere inutili. Filicetti è andato via e forse lo seguirà D’Angelo. A Lentini si scende in campo, ma con quale spirito?

Cose mai viste nel calcio vittoriese. Le cordate Barravecchia e Mascara-Di Paola non trovano l’accordo fra loro e neanche il Comune riesce a individuare una via d’uscita. Il Comune non è disposto a dare buonuscite a nessuno se non nella misura di 10 mila euro. Salvatore Barravecchia ne pretende 30 mila per sanare le sue passività. Il sindaco Nicosia ha promesso di erogare il contributo solo se il campionato sarà portato a termine con dignità. Ma l’accordo è ancora lontano, sebbene venerdì ci sia stato un lungo colloquio a palazzo Iacono, alla presenza di Marcello Mascara, padre di Peppe.

Ezio Raciti (nella foto) si ritrova a capo di una pattuglia allo sbando. La squadra partirà per Lentini, dove l’attende la Leonzio, ma con quale spirito scenderà in campo non si sa. Un pareggio sarebbe miracoloso. Intanto, come è noto, Luca Filicetti è andato via e forse sarà seguito dal forte difensore centrale D’Angelo. Alla fine, un altro anno umiliante per i colori biancorossi e la tifoseria che ha già cominciato a disertare le gare casalinghe.