Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1196
VITTORIA - 06/11/2011
Sport - Volley: le padroni di casa si rimettono in carreggiata dopo la sconfitta nel primo turno di campionato

Il Vittoria non dà scampo alla Pvt nel derby ibleo, 3 - 0

Modicane sotto tono e senza Madonia ed Arrabito, vittoriesi in palla e con un gran voglia di successo
Foto CorrierediRagusa.it

Dietamed Vittoria - Pvt Modica ´75 3-0 (25-22/25-12/27-25)

Prima sconfitta stagionale per la Pro Volley Team Modica che non riesce ad opporre la giusta resistenza al Dietamed Vittoria, formazione candidata al salto nella categoria superiore. Dopo l’esordio vincente con l’Annunziata, le modicane si sono presentate a Vittoria ancora senza Madonia, tempi di rientro non immediati per lei, e senza la capitana, la palleggiatrice Arrabito, infortunatasi alla caviglia ad inizio settimana.

La formazione di casa, che recuperava tutti gli effettivi dell’organico e si presentava alla partita con la necessità assoluta di mettere in carniere una vittoria dopo la sconfitta in tre set al debutto sul campo del Planet Pedara, ha disputato una gara molto attenta e cinica, mettendo in grande difficoltà la ricezione modicana e castigando i molteplici errori gratuiti delle ospiti.

La Pro Volley Team ha reagito parzialmente nel primo parziale, recuperando parzialmente il gap iniziale, poi ha completamente sbagliato l’approccio al secondo set dando così il via libera alla formazione di casa. Nella terza frazione di gioco le modicane hanno finalmente ritrovato il bandolo della matassa, l’inserimento della giovane opposta Golino ha dato più equilibrio alla squadra, ed hanno alzato il livello di efficacia della propria battuta, migliorato leggermente l’efficienza in ricezione, esaltandosi con un paio di difese del libero Loredana Cannata (nella foto), finalmente trovando il sigillo a muro ad alcuni degli sbocchi offensivi del Vittoria. Non è bastato però, perché in significativo vantaggio per 24-19 non hanno saputo chiudere il parziale in proprio favore, fallendo ben cinque set-point ed alla fine lasciando strada alle padrone di casa per 27-25.

Commenta il direttore generale Bartolo Ferro: «Abbiamo sbagliato completamente l’approccio alla gara caricandoci di tensione a livello emotivo senza riuscire a scrollarci di dosso questo peso per tutto il match. subendo troppo in ricezione e non trovando adeguati sbocchi in attacco. Non bisogna fare drammi, una sconfitta esterna in questo momento della stagione in cui la squadra non è ancora rodata al meglio può anche starci, anche perché la formazione avversaria aveva necessità estrema di vincere dopo la sconfitta dell’esordio ed ha fatto ben valere il fattore campo. È stato solo un passo falso, una prestazione sottotono, che dobbiamo archiviare in fretta per guardare avanti. Il campionato è lungo e difficile, non abbiamo fatto proclami prima e non facciamo nemmeno analisi troppo negative adesso, bisogna invece avere la capacità di reagire in maniera immediata e di continuare a crescere partita dopo partita consapevoli delle difficoltà da incontrare lungo il percorso».

La Pro Volley Team Modica tornerà in campo sabato prossimo al PalaRizza per riprendere il cammino contro la Pallavolo Augusta, formazione ostica che nelle ultime stagioni ha sempre centrato l’accesso ai playoff. Un match che misurerà le ambizioni delle modicane, anche in vista della difficile successiva trasferta in casa del Giavì Pedara.