Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 708
VITTORIA - 04/11/2011
Sport - Calcio: per la 9a di andata arriva l’ostica squadra tirrenica al "Comunale"

Vittoria: contro il Due Torri servono i gol di Calabrese per una svolta decisiva nella stagione dei biancorossi

Squalificato Chinzi (juniores) spazio a Marco Pisano in difesa? Contro il Due Torri si aspetta il ritorno al gol dell’attaccante che si trova di fronte i suoi ex compagni. Serve vincere per arrivare al top nel derby. Foto Corrierediragusa.it

La nona e la decima giornata di campionato si preannunciano decisive per la stagione biancorossa. Il Vittoria affronta questa domenica al Comunale il Due Torri, attualmente quarta forza del campionato con 16 punti in classifica. Dopo l’Avola (0-0) si tratta del secondo impegno casalingo di una certa consistenza. I messinesi, infatti, si trovano appena 3 lunghezze dietro il Vittoria, provengono da una serie utile di risultati a favore (1-0 al Caltagirone la scorsa giornata) e per la gara di domenica presentano una formazione in ottima salute.

Ex d’eccezione il bomber Tindaro Calabrese (nella foto), ieri capocannoniere del Due Torri (15 reti siglate), oggi nuovo centravanti del Vittoria. Ma l’attaccante biancorosso non vive un gran momento data l’astinenza dal gol che dura ormai da qualche giornata. Si sbloccherà contro i suoi ex compagni? Il pubblico di fede locale spera proprio di sì, perché i gol di Calabrese serviranno come il pane da qui alla fine della stagione. E poi domenica prossima (13 novembre) si va a Ragusa per l’attesissimo derby, quindi meglio arrivarci con tre punti in tasca e con il morale alto.

Discorso formazione. Raciti dovrebbe optare ancora una volta per il suo 4-3-3, con Di Benedetto in porta, coppia centrale D’Angelo-Raimondi ed esterni Iuvara- Pisano (Chinzi è squalificato). In mezzo al campo il solito Scarnato con Crecibene e Leone, mentre in avanti spazio al trio Calabrese, Lo Giudice, Mensah.