Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 994
VITTORIA - 20/09/2011
Sport - Calcio: euforia nel team biancorosso dopo il colpaccio esterno

Il Vittoria pensa già al Modica. Raimondi, ultimo acquisto

Soddisfa il duo Calabrese-Strano dall’inizio. Domenica senza Pisano, squalificato. Ad allenare i portieri torna Saro Scollo
Foto CorrierediRagusa.it

Un successo esterno era quello che ci voleva. Dopo una settimana ricca di pressioni e polemiche – i mal di pancia di Strano e l’immediata smentita di Salvatore Barravecchia sui ritardi degli stipendi – i 3 punti conquistati a Capo d’Orlando avranno sicuramente riportato quella tanto attesa e desiderata tranquillità all’interno del gruppo. E il più felice al termine dei 90’ non poteva che essere Gaetano Lucenti (foto), tornato al trionfo in trasferta a distanza di appena un anno. Una questione, se vogliamo, diventata quasi d’orgoglio (sbancare in campo esterno) per l’ex allenatore ragusano il quale nella stagione passata – va ricordato - andò incontro all’esonero principalmente per un motivo chiaro: i pochissimi punti racimolati lontano dall’Aldo Campo.

CALABRESE-STRANO DAL 1 MINUTO
Ma oltre al tabù trasferta sfatato dal tecnico dei biancorossi, da Capo d’Orlando sono giunte delle novità tecniche piuttosto interessanti. Ci riferiamo in primis alla formazione titolare mandata in campo da Lucenti, con la scelta inedita della coppia d’attacco Calabrese e Strano dal primo minuto. Per l’ex centravanti di Adrano dunque niente panchina come accaduto all’esordio in casa (Misterbianco) e in coppa Italia con il Comiso. Scelta che si è rivelata vincente e che ha dato modo allo stesso Strano di mettersi in mostra durante la prima frazione di gioco (nell’azione dell’1-0 c’è il suo zampino).

In secondo luogo l’esordio del nuovo centrocampista Giuseppe Crescibene a fianco di Scarnato nel centrocampo a due di Lucenti. L’atleta proveniente dalla Nissa ha giocato buona parte dell’incontro per poi lasciare spazio al compagno di reparto Patti. Prove e modifiche tattiche che potremmo rivedere già dalla prossima partita di campionato anche al Comunale di Vittoria nel primo derby di stagione con il Modica.

MERCATO, ARRIVA FILIPPO RAIMONDI
Filippo Raimondi difensore centrale classe 1985 proveniente dal Città di Messina dovrebbe essere (anche perché le liste si sono chiuse) l’ultimo acquisto del Vittoria. In pratica il sostituto di Valentino Conti (Comiso) è arrivato qualche minuto prima che si chiudessero definitivamente le liste. In uscita, invece, si registra il passaggio del giovane difensore juniores (’94) Giuseppe Sferrazza dallo Junior Vittoria al Santa Croce dei vittoriesi Fabio D’Agosta, Daniele Rizzo e Salvatore Incardona.

Altro cambio è quello del preparatore dei portieri: al posto di Biagio Porsenna (lascia per motivi personali) rientra Rosario Scollo, in passato già collaboratore del Vittoria calcio.