Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 710
VITTORIA - 26/01/2008
Sport - Calcio serie D - Qualche problema di formazione per Romano

Clima caldo tra i biancorossi:
il Comunale ospita la Casertana

In attacco Leone, che non dovrà sprecare la ghiotta occasione Foto Corrierediragusa.it

Clima caldo in casa Vittoria. Tra cessioni, infortuni e squalifiche, domenica sarà ospite al Comunale la Casertana. Ultima beffa, intanto, la squalifica di Carmelo Puglisi. Sembra che all’attaccante vittoriese, la sconfitta col Sant’Antonio Abate, di domenica scorsa, non sia andata proprio giù, tanto da non disputare il cosiddetto «terzo tempo» a fine gara.

Immediata l’azione del giudice sportivo che lo ha squalificato. Dato l’infortunio di Garufi, stiramento alla gamba per lui, l’ulteriore assenza di Puglisi complicherà ancor di più la situazione in avanti. Seri problemi anche in difesa: Conti è squalificato, Bennardo si è fratturato il piede. Retroguardia da reinventare per Romano che accanto a Misiti potrebbe arretrare Favata, oltre a Fallea.

Veniamo al caso Di Piazza (nella foto). Il giovane attaccante di Partinico, che finora ha realizzato 13 reti, non è più un giocatore del Vittoria. L´atleta concluderà la stagione in Sicilia per poi trasferirsi a Rimini, squadra con la quale ha firmato pochi giorni fa a Roma il contratto. Scelta che ha spiazzato la società del presidente Franco Caruso.

Di Piazza, che era stato prelevato dal Catania nell´ estate scorsa, ha fatto tutto di testa sua, con la complicità del padre, firmando un preliminare con gli emiliani. Tutto questo, grazie ad una norma che vale nei dilettanti, quella di poter firmare un contratto professionistico in qualsiasi momento. Di Piazza lo ha fatto alla prima occasione e senza pensarci due volte. Adesso, il caso dovrà essere risolto fra lo stesso Caruso, il d.s. Laneri e l’amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco. Il Vittoria, sicuramente, sarà risarcito secondo alcuni parametri e la somma che percepirà non dovrebbe essere superiore ai 60mila euro (il giocatore, al momento, ne vale 40mila in più).

Capitolo Casertana. Problemi di formazione per Pippo Romano. Come accennato prima, Favata andrà in difesa, rimpiazzato a centrocampo da Carrozza. Il nome in avanti sarà certamente Leone. Il giovane vittoriese è stato escluso nelle ultime gare. I tifosi lo aspettano e lo acclamano, il resto domenica dovrà farlo tutto da solo. L’occasione è da non perdere.