Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 515
VITTORIA - 16/06/2011
Sport - Calcio: presentato il nuovo assetto tecnico dei biancorossi

Pluchino e Lucenti illustrano i programmi del Vittoria

Riconfermati Raciti e Santonocito. Si spera ancora nel ripescaggio in serie D
Foto CorrierediRagusa.it

Il nuovo corso del Vittoria calcio è ufficialmente cominciato. L’aria che si respira è tranquilla, serena, e i nuovi volti della gestione tecnica lasciano ben sperare. Franco Pluchino, Gaetano Lucenti, Salvatore Barravecchia, Rosario Romano e Gianni D’Iapico (nella foto) si sono presentati alla stampa, pronti per la nuova stagione agonistica e alquanto consapevoli del duro lavoro che li aspetta. Mancava il neo-presidente (anche se il suo incarico dovrebbe essere temporaneo) Luigi Ferro, assente per un grave lutto familiare e al quale vanno le nostre più sentite condoglianze.

Il quadro dirigenziale dunque è stato rifinito, adesso si penserà a costruire e integrare il parco giocatori tra riconferme e nuovi acquisti. Filippo Raciti è il primo nome ufficiale insieme a quello dell’ex Antonio Santonocito, per quanto riguarda tutti gli altri vittoriesi bisognerà aspettare qualche altra settimana. Perché smantellare l’intero organico significherebbe ricominciare daccapo e questo va scongiurato per non complicare la vita al nuovo allenatore Gaetano Lucenti.

LE PAROLE DI LUCENTI E PLUCHINO
Il Vittoria dunque riparte dal nuovo direttore sportivo Franco Pluchino insieme al neo tecnico Lucenti; una coppia preparata, affidabile, serena e che ha tanta voglia di lavorare e mettersi in mostra. D’altronde, per entrambi, l’ultima annata non si può certo dire delle migliori; ecco perché ci sarà da aspettarsi una grandissima voglia di riscatto personale. Ma un’altra cosa vogliamo in particolar modo sottolineare: l’umiltà di questo nuovo gruppo tecnico-dirigente pronto a scommettere e scommettersi anche sul piano personale.

«Siamo persone oneste e umili – dichiara Gaetano Lucenti – conosco Franco Pluchino da anni e sono felice di poter lavorare con lui. Si tratta di un onore allenare e gestire una squadra così importante. Vogliamo dare il massimo. Il nostro obiettivo? Prima di parlare di classifiche o altro, ci preme ancor di più riportare i colori biancorossi più in alto possibile, restituendo loro la giusta dignità calcistica persa in questi anni. La gente di Vittoria merita tante soddisfazioni, lavoreremo giorno dopo giorno rispettando gli umori e le esigenze della piazza. Siamo pronti anche alle critiche, perché fanno parte del calcio e nessuno può ritenersi immune da tale circostanza».

Infine le parole del nuovo diesse: «Ringrazio – dice Franco Pluchino – Salvatore Barravecchia e tutta la dirigenza per avermi dato la possibilità di lavorare a Vittoria. Oltre che un onore è soprattutto un onere, perché siamo consapevoli delle responsabilità che ci attendono e dei sacrifici che bisognerà sostenere. Ma la forza e le energie non ci mancano, questo lo posso assicurare con fermezza.

L’obiettivo della stagione? Sicuramente fare un ottimo campionato qualora dovessimo restare in Eccellenza. In caso di ripescaggio in serie D è logico che gli obiettivi sarebbero ben altri con la ricerca di una salvezza tranquilla. Ma statene certi che il Vittoria sarà una squadra forte e competitiva, in caso di Eccellenza ci giocheremo tutte le nostre carte alla pari degli altri".