Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 552
VITTORIA - 19/03/2011
Sport - Calcio Eccellenza: biancorossi in trasferta contro una squadra che deve salvarsi

Vittoria ad Acicatena per difendere il quinto posto

Dopo il successo di domenica e il pagamento di alcune mensilità, squadra più serena. Si attende l’esito del ricorso contro il Ragusa

Meno 4 giornate al termine del campionato di Eccellenza. Per il Vittoria comincia la fase più delicata: difendere con tutte le proprie forze il quinto posto in classifica, conquistato appena una settimana fa. I playoff dunque sono a portata di mano, e per non lasciarseli scappare come in passato, il Vittoria dovrà esprimere in questi ultimi minuti di stagione massimo impegno e convinzione. Per allenatore e squadra si presenta l´esame, forse, più difficile della stagione dopo un campionato caratterizzato da frequenti alti e bassi.

Per la prossima gara, intanto, impegno esterno per i biancorossi del presidente Carmelo Vindigni. Sul neutro di Trecastagni il Vittoria affronterà l’Acicatena che lotta ancora per raggiungere la salvezza matematica. «Si tratta di una bella squadra – dice il presidente dei biancorossi Carmelo Vindigni – tra l’altro hanno anche una buona classifica. Noi come al solito cercheremo di fare risultato, d’altronde non possiamo permetterci di vacillare ancora perché altrimenti rischiamo l’aggancio del Messina. Al momento – continua il presidente del Vittoria – il gruppo vive una certa tranquillità (i giocatori hanno ricevuto delle mensilità dopo il recente congelamento degli stipendi) e questo mi fa ben sperare in vista delle ultime partite di campionato. Tutti insieme daremo il massimo per difendere il quinto posto conquistato domenica scorsa».

Intanto, rimane sempre d’attualità il tema legato al ricorso del Vittoria dopo il derby. «La Lega – fa sapere il segretario del Vittoria Gianni D’Iapico - dovrebbe pronunciarsi entro la prossima settimana, ma nel frattempo la società del Ragusa ha presentato le sue contro-deduzioni. Secondo la nostra tesi – spiega D’Iapico - il centrocampista ragusano Chiaramonte è stato tesserato il 29 settembre (e non il 17 settembre come sostiene invece il Ragusa) senza scontare di fatto un precedente turno di squalifica. Circostanza, questa, che – qualora accolta dalla Lega – consegnerebbe un successo a tavolino per il Vittoria contro il Ragusa».

A parte lo squalificato Privitera (per le 8 giornate la società ha presentato un altro ricorso) il resto del gruppo dovrebbe essere al completo. Prossimo anche il rientro del difensore juniores Antonio Maniscalco che ha ripreso gli allenamenti dopo il brutto infortunio di qualche mese fa.