Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1032
VITTORIA - 03/03/2011
Sport - Tennis e Tiro con l’arco: sport minori alla ribalta

Giovani talenti: tennis e tiro con l’arco, lustro a Vittoria

Pippo Carrubba sforna arcieri a ripetizione e nel tennis Giovanni Macca si impone a livello regionale
Foto CorrierediRagusa.it

Non chiamateli più sport minori. La passione giovanile legata allo sport non fa capo ormai soltanto al calcio o al basket (dove le categorie sono bassissime e i costi da capogiro) perché negli ultimi anni, e in particolar modo nella città vittoriese, continua ad aumentare il numero di neo appassionati tennisti e arcieri.

I dati parlano chiaro, ma c’è di più: i risultati conseguiti in così poco tempo sono a dir poco eccellenti. Nel campo degli arcieri è il campione olimpico Pippo Carrubba (nella foto con i suoi piccoli arcieri) a sfornare talenti insieme al suo stretto collaboratore Nuccio Consalvo; mentre nel tennis è ormai nota la fama nazionale del piccolo Giovanni Macca allenato giornalmente dal suo maestro Giuseppe Vespertino (Feder Tennis Scoglitti). Da non dimenticare anche il lavoro di Salvo Pluchino, altro pioniere della racchetta che da anni lavora costantemente presso il circolo della Virtus Tennis di Vittoria. Perché lo sport non è solo hobby o lavoro (talvolta nella migliore delle ipotesi) ma è principalmente uno strumento primario di formazione. E se i tempi dell’altro campione nazionale Luca Marin non sono poi così lontani, adesso sembra arrivato il momento di dare spazio ai tanti nuovi campioni dello sport vittoriese.

Andiamo con ordine. Nell’ultimo torneo regionale under 10 tenuto presso il circolo Match Ball di Siracusa, è stato ancora un volta il talento di Giovanni Macca ad avere la meglio. Inserito come teste di serie numero 1, Macca ha eliminato: Lorenzetti agli ottavi (6-2 6-1); ai quarti Bombara (6-2 6-4); in semifinale Giuffrida (6-0 6-2) e in finale Zappalà (6-3 6-0). E a fine torneo puntuali anche le congratulazioni dal maestro Domenico De Simone (ex tennista di serie A) presente a Siracusa per l’occasione.

Nella disciplina del tiro con l’arco, i primi posti conquistati dagli allievi di Pippo Carrubba ormai non si contano. Nel corso del trofeo «Topolino» e Giochi della Gioventù, gli arcieri mediterranei hanno fatto ancora una volta incetta di medaglie. Chiara Melfi, Maria Stella Di Modica e Francesco Di Modica si sono classificati al primo posto nelle categorie Giovanissimi. Ludovica Marcosano, Rosario Denaro, Lorenzo Lombardo e Laura Ricciardi si sono classificati rispettivamente al secondo e terzo posto. E come per Macca, complimenti a fine gara anche per i giovani tiratori da parte del presidente della federazione regionale di tiro con l’arco, il quale si è complimentato sia per l’ottima prestazione che per il grande numero di arcieri vittoriesi partecipanti. Se non son queste soddisfazioni!