Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 519
VITTORIA - 18/01/2011
Sport - Calcio Coppa Italia: biancorossi tentano il tris nella finale regionale sul neutro di Licata

Il Vittoria prova a vincere la finale di Coppa Italia contro l’Alcamo

Nella squadra di Giovanni Campanella mancheranno gli ex Cordaro e Ciscardi squalificati. In campo l’altro ex Pietro Alderuccio. Per il Vittoria un traguardo da non fallire
Foto CorrierediRagusa.it

Il morale è alto. Il pareggio conquistato al «Celeste» in condizioni disagiate per la formazione vittoriese sembra di buon auspicio. La finale tra Vittoria e Alcamo si gioca a Licata, squadra che guida la classifica dell’altro girone con 46 punti.

Per l’importante appuntamento calcististico al Dino Liotta è prevista una massiccia partecipazione di tifosi vittoriesi. Tagliare primi questo traguardo significa accreditarsi al megli agli occhi della Lega e ipotecare buone possibilità di successo finale ne prosieguo del campionato. La gara si giocherà alle 14,30. Per la cronaca va detto che il Vittoria ha giù vinto due volte la Coppa. Sotto la guida di Loreno Cassia i biancorossi batterono il Mazara con gol di Rametta e dopo il Messina a Caltanissetta con rete di Empolo.

Comunque vada a finire, il Vittoria di Giovanni Campanella (nella foto) domenica prossima è atteso a un’altra micidiale gara contro l’Avola. In caso di successo si avvicinerebbe ulteriormente alle formazioni di testa. Ci sono ancora molte partite alla fine del torneo e nulla è perduto.