Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 846
VITTORIA - 21/11/2010
Sport - Calcio Prima categoria: non concessi alcuni penalty

Derby Scoglitti-Club Vittoria condizionato dall´arbitro

Il gioco prodotto in campo dallo Scoglitti non ha fatto rima con l’andamento del risultato. I padroni di casa avrebbero certo meritato qualcosa in più
Foto CorrierediRagusa.it

SCOGLITTI - CLUB CALCIO VITTORIA 1- 1

SCOGLITTI: Mignacca, Trama, Migliore, Bonifazio, D’Amico, Di Pasquale, Cosentino, Micieli, Bennice (32’st Colombo) Gemma, Vespertino (17’st Guendil). All. Guzzardi

CLUB VITTORIA: Virduzzo, Di Rosa, Carnazza, Favata (10’st Migliore) Rotondo, Mugnas, Ferraro, Tolaro, Petralia (20’st Zid) Di Gregorio, Rizzo. All. Monachelli.

ARBITRO: Ganci di Enna

RETI: 15’pt Cosentino, 10’st Rizzo su rigore

Il gioco prodotto in campo dallo Scoglitti non ha fatto rima con l’andamento del risultato. I padroni di casa avrebbero certo meritato qualcosa in più, ma quando sbagli sotto porta gol facili, prima o poi gli avversari non perdonano. E così, dopo l’1-0 di Cosentino e le solite sviste arbitrali, al 15’ del primo tempo i biancorossi di Vittoria trovano nella ripresa il gol del pareggio su calcio di rigore.

IL PAREGGIO
Il direttore di gara (che non vede due rigori per parte nel primo tempo) non si accorge di un contrasto in mezzo al campo; un giocatore dello Scoglitti rimane a terra e gli ospiti continuano l’azione conquistando il penalty per un fallo di mani in area arancio: immancabili le proteste per il mancato fairplay. Questo in sintesi è l’episodio che caratterizzerà il resto del match. Rizzo non sbaglia dal dischetto permettendo alla sua squadra di pareggiare, lo Scoglitti perde la testa e arriva pure l’espulsione di Gemma su fallo di reazione. Nonostante tutto, anche in superiorità numerica la squadra di Monachelli (quest’oggi condizionata dalla tante assenze) non riesce a costruire azioni pericolose dalle parti dell’ex Mignacca. E così i pericoli è costretti a sventarli il portiere ospite Virduzzo che compie una vera e propria prodezza sul tiro a botta sicura di Di Pasquale a un metro dalla linea porta. La gara si chiude con i padroni di casa in avanti alla ricerca del vantaggio, ma il risultato resterà di parità sino al termine.

Adesso trasferta per lo Scoglitti a Canicattini, con la consapevolezza che continuando a giocare in questo modo prima o poi i risultati positivi dovranno arrivare. Con un pizzico di cinismo in più adesso i punti in classifica sarebbero ben altri. Per gli ospiti del Club Calcio Vittoria c’è parecchio da rivedere sul piano del gioco. Va bene le assenze, su tutte quella di Bongiorno, ma oggi in campo si è visto davvero poco. Per entrambe le compagini vittoriesi, resta comunque il tempo per migliorare e tornare presto ai piani alti della classifica.