Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 933
VITTORIA - 24/10/2010
Sport - Calcio eccellenza: pari esterno dei biancorossi contro la capolista Adrano

Calcio: Il solito Caputa salva il Vittoria a 5 minuti dal finale, 1-1

La capolista era andata a segno con l’ex Garufi, ma a 5’ dal fischio finale il giovane juniores rimedia un punto. Cordaro ha sprecato una grande occasione a tu per tu dal portiere avversario Foto Corrierediragusa.it

BIANCADRANO - VITTORIA 1 – 1

BIANCADRANO: Linguaglossa, Fichera, Licciardello, Arena (80’ Aiello) Cristaldi, Scalia, Cunsolo (60’ Saitta) Santanna, Strano (80’ Battiato) Garufi, Lasmè. All. G. Strano

VITTORIA: Aglianò, Pantè, Vinci, C. Privitera (25’ Patti) Alderuccio, Nobile, S. Privitera, Ciscardi, Romeo (88’ Boemia) Cordaro, Caputa. All. Campanella

ARBITRO: Cesaroni di Pesaro

RETI: 30’pt Garufi; 29’st Caputa

NOTE: 300 gli spettatori locali con una cinquantina di tifosi vittoriesi. Ammoniti: Patti e Privitera S. (V), Arena (A). Angoli 2- 5 per il Vittoria; rec. 2’ e 4’.


La seconda rete di Caputa in quattro giorni salva il Vittoria ad Adrano (nella foto l´inizio della gara). Il giovane juniores biancorosso, lo scorso anno ad Enna, ha pareggiato l’incontro nella ripresa a 5’ dal termine. Decisivo l’assist di Cordaro per l’1-1, ma quest’ultimo ha fallito una chiarissima azione da rete al 46’ a tu per tu con Linguaglossa

Il vantaggio dei padroni di casa, invece, è arrivato, intorno al 30’ della prima frazione con l’ex di turno Garufi, determinante nel portare in vantaggio i suoi grazie ad un eurogol dalla distanza. Tante le occasioni, create dall’una e dall’altra parte; la più pericolosa per l’Adrano (dopo il gol di Garufi) è arrivata a venti secondi dalla fine, quando l’ivoriano Lasmè ha colpito in pieno il palo graziando Aglianò. Per i biancorossi, invece, le azioni più incisive sono arrivate dai piedi di Cordaro e Caputa. Ma il giovane portiere ospite Linguaglossa non s’è fatto sorprendere facilmente. Non a caso è stato convocato la scorsa settimana nella nazionale italiana under 18.

Per il Vittoria arriva un punto importante, ma l’obiettivo minimo dei 7 punti tra Paternò, Santa Croce e Biancadrano non è stato raggiunto. Il pari di oggi è positivo, ma ciò che preoccupa, adesso, è la classifica, non più così corta rispetto qualche domenica fa. Per i biancorossi, nelle ultime 5 partite è arrivata soltanto una vittoria; è questo il dato più preoccupante sul quale l’allenatore Campanella dovrà riflettere a lungo.