Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 717
VITTORIA - 05/09/2010
Sport - Calcio Eccellenza: i biancorossi espugnano l’Agesilao Greco

Calcio, Coppa Italia: segna Romeo e il Vittoria passa

Esordio col botto del nuovo attaccante che porta i vantaggio gli osptiti. Implatini manca il raddoppio a porta vuota e Alonzo para un rigore ai padroni di casa in un finale
Foto CorrierediRagusa.it

Non è un miracolo ma una grande impresa sì. Il Vittoria supera il turno di Coppa Italia ribaltando un pronostico che alla vigilia era favorevole al Caltagirone, forte del 2-2 dell’andata sul campo del Vittoria.
Invece la formazione di Campanella è apparsa in netta ripresa rispetto a una settimana fa ed ha fatto il colpaccio esterno.

Esordio positivo dell’attaccante Romeo, che ha segnato al 30’ del primo tempo. Due minuti dopo Implatini scivola in area e manca il raddoppio a porta vuota. Poi il giocatore lascia il posto a Boemia, così come Cordaro cede Caputa.

A un minuto dalla fine il colpo di scena. Calcio di rigore per il Caltagirone, ma Alonzo compie il miracolo e para il tiro. Una prodezza che permette alla squadra biancorossa di andare avanti in Coppa Italia.

Soddisfatto il presidente Vindigni: «Quale miracolo, noi credevamo in questo successo esterno. La squadra sta crescendo molto e lo ha dimostrato. Abbiamo avuto l’occasione del raddoppio e l’arbitro ci ha negato un rigore. Abbiamo vinto con grande merito».

(Nella foto in alto, il Vittoria 2010-2011