Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 634
VITTORIA - 04/09/2010
Sport - Calcio Eccellenza: secondo derby di Coppa in salita per gli uomini di Campanella all’Agesilao Greco

Calcio: Il Vittoria a Caltagirone cerca l’identità per il prossimo torneo

Il 2-2 iniziale impone ai vittoriesi il successo obbligatorio. Occhi puntati sugli acquisti dell’ultima ora: Settecase e Romeo
Foto CorrierediRagusa.it

Il Vittoria atteso alla prova del nove nella partita di ritorno contro il Caltagirone in Coppa Italia. I biancorossi di Campanella devono subito riparare il 2-2 dell’andata al Comunale, il che non promette molto per una squadra ancora alle prese con problemi di tenuta fisica.

Il tecnico è costretto, nel più breve tempo possibile, a integrare in rosa gli ultimi neo-acquisti. Nel via vai generale biancorosso, i nomi dei nuovi arrivati sono quelli di Michele Settecase e di Salvatore Romeo. A lasciargli il posto Roberto Casella ed Emiliano Bellavia, sui quali il Vittoria aveva puntato più di ogni altro per fare il salto di categoria. Ma la loro breve esperienza in biancorosso è già acqua passata, perché in vista dell’imminente partenza del campionato (12 settembre in casa col Giarre) e della sfida di ritorno oggi pomeriggio a Caltagirone, il Vittoria è costretto a darsi una mossa, altrimenti rischia di partire col freno a mano.

Secondo il diesse Massimo Fichera la stanchezza fisica accumulata durante la preparazione di agosto potrebbe condizionare anche le prime giornate di campionato. Il Caltagirone certo non è il peggiore dei compiti, dall’altro canto c’è in panchina un ex come Campanella che dovrebbe conoscerne ambiente e punti deboli. Fare più di un gol e non subirne alcuno, insomma, non dovrebbe essere la cosa più difficile del mondo se ti trovi in squadra gente come Alderuccio, Nobile, Boemia, Privitera, Ciscardi, Cordaro, Implatini più gli ultimi arrivati.

Michele Settecase e Salvatore Romeo, dunque, sono i due nuovi atleti che si aggiungono alla rosa del Vittoria. Settecase classe ’87 può svolgere sia il ruolo di centrocampista centrale oltre a quello di trequartista dietro le punte, mentre il secondo classe ’89 è una prima punta. Anche se giovani i due hanno maturato importanti esperienze sia in Eccellenza che in serie D negli anni passati, soprattutto Settecase che ha già vestito le maglie di Siracusa, Hinterreggio e Macerata.


(nella foto in alto, Fichera, Campanella e Vindigni, i timonieri del Vittoria)