Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 498
SCICLI - 11/07/2016
Sport - Atletica: il memorial intitolato allo scomparso giornalista Giorgio Buscema

Antonino Mormina vince 6a edizione della "Barocco Race"

La gara ha toccato i tre centri barocchi iblei, da Ibla a Modica e finendo poi a Scicli Foto Corrierediragusa.it

Antonino Mormina della Podistica Messina ha vinto la 6a edizione della «Barocco race», il memorial intitolato al giornalista Giorgio Buscema. Mormina, sciclitano, ha corso i 24 km della podistica in 1h e 25’ migliorando il record di Cosimo Azzollini con ben 4´ in meno. Secondo nella classifica Assoluti uomini Vincenzo Lorefice, sciclitano, (Barocco Running)col tempo di 1h 26’. La classifica in rosa vede Tatiana Betta Tatiana (Podistica Messina), seconda Fernanda Mirone a (Barocco Running) arrivata terza un’ atleta tesserata Noto Barocca, Virginia Sallemi (Noto Barocco).

La manifestazione sportiva collega gli atleti tra le tre città barocco del Val di Noto, partendo Ragusa Ibla, passati da Modica arrivati a Scicli davanti al sagrato della Chiesa di San Bartolomeo. La partenza della podistica ha visto alle sei del mattino la camminata «Fitwalking» e circa 140 atleti dei gruppi più rappresentativi della provincia, «Amuni", «Siemu a Peri», "Iemu Avanti Scicli", « No al Doping The fitwalking» e tanti atleti singoli partiti da Piazza Pola a Ibla; dopo appena un ora lo start della gara competitiva con più di 230 atleti provenienti da più parti della Sicilia su un tracciato unico nel suo genere. Gara di valenza turistica-sportiva che ha visto la partecipazione di atleti provenienti da più parti della Regione e anche al di là dello Stretto, fortemente voluta d Giorgio Buscema., giornalista della La Sicilia, a tre anni della ricorrenza della sua scomparsa.

Presente il maratoneta Raul Gomez che è il protagonista del programma televisivo Marathon man in Spagna, nel quale viaggia per il mondo per correre le maratone e raccontare storie di running. Presente anche una folta rappresentanza di atleti del 62mo Reggimento Fanteria proveniente da Catania. Il ristoro al quinto km è stato garantito dai ragazzi della Cooperativa Sociale «Terra Iblea, presenti anche una rappresentanza della Cooperativa Nostra Signora di Gulfi, che ha come ospiti ragazzi richiedenti Asilo Politico rientrando nel progetto SPRAR.