Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 777
SCICLI - 09/08/2015
Sport - Ciclismo: cento partecipanti al secondo appuntamento promosso da Mtb Scicli

Bikers iblei dalla costa verso il cuore barocco di Scicli

Brevi tratti di strada in asfalto sono stati associati a numerosi intervalli di sterrati, sempre interessanti per chi è in sella a una Mtb Foto Corrierediragusa.it

Oltre 100 bikers provenienti da tutta la Provincia si sono dati appuntamento a Scicli per una pedalata in mountain bike. L’iniziativa, organizzata dal gruppo Mtb Scicli, ha riscosso ancora una volta un grande successo. Già a luglio, infatti, centinaia di ciclisti avevano invaso la città barocca e avevano attraversato in notturna le campagne sciclitane alla volta di Mangiagesso, a Modica, per poi ritornare in tarda serata giusto in tempo per una pizza in compagnia.

Questa volta, invece, il giro scelto è stato quello del mare: Cava d’Aliga, Grotta di Canne, Riserva Punta Corvo, Costa di Carro,Sampieri, Cava Cuffaro e Convento della Croce sono state le tappe scelte dagli organizzatori per godere, in notturna, dei fantastici paesaggi della provincia. Da Piazza Italia, il serpentone ha percorso in totale circa 30 km, prima tra le vie di Scicli, poi tra le campagne e, quindi, a ridosso del mare. Brevi tratti di strada in asfalto sono stati associati a numerosi intervalli di sterrati, sempre interessanti per chi è in sella a una Mtb. A concludere la serata e la pedalata un momento di ristoro in piazza Italia. Nessuna competizione, comunque, nessuna gara, solo il piacere e la voglia di trascorrere una serata all’insegna della buona compagnia e della grande passione della mtb che, soprattutto negli ultimi anni, sta coinvolgendo sempre più persone nel territorio ibleo.