Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 16 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 23:31 - Lettori online 738
SANTA CROCE CAMERINA - 03/12/2016
Sport - Calcio, Promozione: è un attaccante, 26 anni, proveniente dall’Atletico Campofranco

S. Croce all´assalto del Marina di Ragusa con Ferrante

Seconda trasferta consecutiva per la squadra di Gaetano Lucenti Foto Corrierediragusa.it

Dopo l’esaltante pareggio con la capolista Città di Ragusa, la formazione biancoazzurra ritorna all´Aldo Campo per il secondo derby consecutivo, stavolta contro il Marina di Ragusa, squadra in netta risalita. La gara promette spettacolo perché le due squadre provengono da buoni risultati, il Santa Croce da ben undici risultati utili consecutivi, il Marina di Ragusa dalla vittoria esterna di appena due giorni fa con il Città di Catania e da sette risultati utili consecutivi che hanno saldamente inserito la formazione di Gurrieri nella griglia dei play off. La dirigenza biancoazzurra ha intanto proprio ieri ufficializzato il primo colpo di mercato della sezione invernale tesserando Angelo Ferrante (al centro nella foto), attaccante, classe ’90, proveniente dall’Atletico Campofranco, lo scorso anno al Ragusa. Il giocatore è già disponibile a giocare nella gara contro il Marina di Ragusa. Con Ferrante si ricompone nella qualità il reparto offensivo biancoazzurro dopo la partenza definitiva la scorsa settimana di Messina, defezione che aveva lasciato la squadra senza una seconda punta. Adesso la formazione di Lucenti affronterà con maggiori potenzialità la sfida nel derby con i cugini rossoblù.

«L’acquisto di Ferrante per noi è un innesto di spessore - sottolinea il dg Claudio Agnello – in quanto ha un valore tecnico non indifferente. Il giocatore – rileva Agnello – era conteso da tante squadre e siamo orgogliosi che oggi Ferrante abbia sposato la causa Santa Croce, sicuri anche di aver individuato un intervento funzionale al gioco della squadra e la tessera giusta e forse finale di un mosaico che potrebbe regalare grosse soddisfazioni». Il tecnico biancoazzurro Gaetano Lucenti pensa anch’egli in positivo e invita i suoi giocatori a mantenere alta la tensione: «Anche domenica incontreremo una squadra agguerrita – rileva Lucenti – che nelle ultime sette partite ha ottenuto cinque vittorie e due pareggi ed è quindi in salute, motivo per cui la gara di domenica sarà un altro derby ancora più sentito. Conosciamo bene i nostri avversari – osserva il tecnico biancoazzurro – e sappiamo il loro valore ma noi abbiamo un obbiettivo che è quello di mantenere l’attuale posizione di classifica per cui faremo di tutto per riuscirci, forti di un organico che fino ad oggi non ha avuto cali di tensione e di qualità tecniche e tattiche». Fra le file del Santa Croce mancheranno il portiere Annese per infortunio e il difensore Pianese per squalifica.