Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1332
SANTA CROCE CAMERINA - 25/08/2016
Sport - Calcio, Promozione: domenica esordio ufficiale con la trasferta di Coppa Italia a Vittoria

S. Croce nuovo di zecca. Preso anche Salvatore Ravalli

Il tecnico Gaetano Lucenti può contare su 10 nuovi elementi Foto Corrierediragusa.it

Il Santa Croce di Gaetano Lucenti (foto) domenica affronterà fuori casa il Vittoria nell’andata del primo turno di Coppa Italia. La società biancoazzurra dei presidenti Marco Agnello e Giuseppe Micieli continua però nel lavoro di assemblaggio della squadra per inserire alcune pedine importanti che eleverebbero forse in modo decisivo la qualità della formazione e le sue possibilità di disputare un campionato di vertice. I dirigenti e il tecnico hanno perfezionato, dopo quello di Nunzio Castania, del quale avevamo già riferito, il tesseramento di Salvatore Ravalli, classe ’94, lo scorso anno alla Sicula Leonzio. Il giovane è un vero e proprio giocatore dalle larghe geometrie di gioco. Nasce come terzino sinistro adattato poi a centrale di difesa ma negli ultimi anni ha trovato una lusinghiera consacrazione come attaccante esterno e punta centrale. Mister Lucenti nel suo modulo tattico 4-3-3 lo vorrebbe utilizzare come attaccante esterno e in questo ruolo potrebbe esordire domenica a Vittoria.

La squadra è nella fase finale della preparazione, un Santa Croce quasi tutto nuovo di zecca, rinnovato per i suoi nove undicesimi, contando solo i titolari effettivi. Sarà quindi solo l´incognita legata all’intesa fra gli undici in campo che potrà condizionare il rendimento della formazione biancoazzurra nella prima partita ufficiale della stagione contro il Vittoria in Coppa Italia, gara resa ancora più difficile dal fatto di giocare fuori casa e quindi con una maggiore pressione da parte degli avversari, senza mancare di considerare che la formazione biancorossa ha più settimane di affiatamento fra i suoi elementi, già presenti quasi tutti dall’inizio della preparazione. Lucenti conta però sulla qualità e sull’esperienza dei suoi, soprattutto di quelli del reparto difensivo, per arginare l’agonismo e, forse, la migliore condizione fisica degli avversari.

Nelle ultime ore si sarebbe dovuto concretizzare il tesseramento di un centrocampista centrale, un vero e proprio regista, lo scorso anno al Ragusa, inseguito da diverso tempo dalla dirigenza del Santa Croce. Il giocatore si è allenato nel pomeriggio con la formazione condotta da Lucenti e a fine allenamento giocatore e società avrebbero dovuto sciogliere le ultime riserve e trovare l’accordo economico. Questo però per il momento non è avvenuto e tutto è rinviato nei prossimi giorni quando potrebbe essere perfezionato l’accordo definitivo. Se le due parti troveranno l’intesa, questo centrocampista di esperienza già da domenica potrebbe partire da subito titolare nella gara di Coppa Italia contro il Vittoria.