Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1260
SANTA CROCE CAMERINA - 09/08/2016
Sport - Calcio, Promozione: da lunedì biancazzurri al lavoro, prima uscita ufficiale il 28 in Coppa Italia

S. Croce solido, per Gaetano Lucenti 5 acquisti di qualità

Si tratta dei difensori Pianese, Guarino e Alma, del centrocampista Iozzia e dell’attaccante Messina Foto Corrierediragusa.it

Il Santa Croce di Promozione, edizione 2016/17, ha ufficialmente iniziato lunedì la nuova stagione agonistica con l’avvio della preparazione atletica sotto la direzione tecnica del nuovo allenatore Gaetano Lucenti. Il tecnico ha già allenato la formazione biancoazzurra in passate stagioni e conosce la società, la dirigenza e il clima che caratterizza l’ambiente calcistico locale. Lucenti viene da difficili esperienze con il Comiso e il Modica mentre le esperienze precedenti con la squadra biancoazzurra sono state sempre abbastanza ricche di soddisfazioni sportive e sono state sempre caratterizzate da un buon feeling con la dirigenza e i vertici societari.

Di questi precedenti positivi sia il tecnico ragusano che i componenti la dirigenza vogliono fare tesoro, il primo per dimostrare le sue indiscusse doti tecniche, i secondi per confermare ancora una volta il grado di qualità nella gestione, nell’ambiente sportivo e umano e nell’approccio con la realtà calcistica regionale. Il progetto è quello di qualificare i giocatori e formare una squadra competitiva senza cadere nell’errore di creare delle gestioni economiche superficiali e ricche di irreali «voli pindarici» che lasciano solo vuoto di qualità e brucianti delusioni. Del gruppo dello scorso anno sono stati riconfermati solo i portieri Annese e Barrera e i giovani di colore Jatta (che però è squalificato fino al 31 dicembre prossimo), Hydara e Silva. Una piccola rivoluzione che però ha consentito fino ad oggi di costruire la squadra come vuole il tecnico e la dirigenza. Dopo l’acquisizione della punta Scudera, elemento di valore nel panorama degli attaccanti siciliani di categoria, lo scorso anno prima all’Atletico Caltanissetta e poi all’Atletico Gela, la società ha acquisito proprio lunedì tre nuovi elementi, un altro ha firmato nella giornata odierna e per un quinto manca solo la formalità della firma.

I tre nuovi elementi appena giunti sono Luigi Pianese (foto), classe ‘82, difensore centrale, proveniente dal Ragusa, già al Modica e al Comiso; Simone Iozzia, classe ’93, centrocampista, proveniente anch’egli dal Ragusa e Andrea Alma, classe ’82, difensore centrale, lo scorso anno all’Atletico Gela. Ha firmato in giornata, sancendo il ritorno dopo due stagioni al Santa Croce, Francesco Guarino, classe ’82, difensore, lo scorso anno al Modica. La quinta e ultima (per il momento) novità, dovrebbe essere Giovanni Messina, classe ‘87, proveniente dal Città di Catania, anch’egli elemento di grande valore tecnico, per il quale, come detto, manca solo la firma. Gradito ritorno anche per Roberto La Malfa che, dopo aver trascorso lo scorso campionato accanto al tecnico Pino Rigoli in Lega Pro nell’Akragas, ricoprirà il ruolo di vice allenatore e di preparatore dei portieri.

La società comunque sta continuando a lavorare alacremente nel mercato in entrata per portare in biancoazzurro anche un difensore che nella scorsa stagione ha giocato nel campionato di Eccellenza e una mezzala di rilevante qualità. Per il resto alla prima squadra si sono aggiunti i giovani juniores, sette-otto elementi locali che hanno maturato le giuste qualità per entrare in prima squadra. La prima uscita ufficiale è prevista il 28 agosto, quando i biancoazzurri affronteranno fuori casa il nuovo Vittoria, nella gara d’andata del primo turno di Coppa Italia.