Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 882
SANTA CROCE CAMERINA - 06/06/2016
Sport - Basket: al via da lunedì 13 con il meglio del basket giovanile siciliano e 4 formazioni under 20

S. Croce, tutto pronto per 11ma edizione Memorial Mandarà

Organizzato dalla famiglia del compianto Giannunzio Mandarà e dalla Polisportiva Vigor S. Croce Foto Corrierediragusa.it

E’ tutto pronto per l’11ma edizione del Memorial Giannunzio Mandarà, il torneo di pallacanestro organizzato dalla Polisportiva Vigor Santa Croce e dalla famiglia del compianto Giannunzio, con il sostegno del comune di Santa Croce Camerina e il patrocinio del comitato regionale della Fip. L’evento accresce quest’anno la sua importanza in quanto, oltre a coinvolgere i bambini provenienti da ogni angolo di Sicilia, vedrà la partecipazione di quattro formazioni Under 20 che si sfideranno martedì 14 al palazzetto Santa Rosalia: si tratta dei padroni di casa della. Vigor, del Basket Rosolini, dell’Amatori Messina e dello Sport Club Gravina. La manifestazione partirà lunedì 13 alle 17, con il saluto ai partecipanti da parte delle istituzioni comunali e federali, oltre che degli organizzatori. Poi subito il via alla competizione: i primi a scendere in campo saranno gli Under 14. Dopo il pomeriggio dedicato al quadrangolare Under 20, si rispetterà una giornata di riposo prima del trasferimento in piazza Vittorio Emanuele II, dove dal 16 al 18 saranno protagonisti i più piccoli: Aquilotti, Scoiattoli e Pulcini.

«Ci prepariamo ancora una volta a ricevere atleti da tutta la Sicilia – spiega il presidente della Polisportiva Vigor, Patrizia Scillieri – che calcheranno il campo del palazzetto Santa Rosalia e la mattonelle della nostra straordinaria piazza Vittorio Emanuele II. Un arcobaleno di colori e di maglie che per una settimana attireranno l’attenzione della nostra cittadina con la speranza che il tuo ricordo, caro Giannunzio, possa rimanere vivo nei nostri cuori per sempre. A te dedichiamo questa settimana di sport e di allegria».