Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 967
SANTA CROCE CAMERINA - 14/02/2016
Sport - Calcio, Promozione: la squadra di Giglio con la Nissa alla terza sconfitta consecutiva

Marina Ragusa e S. Croce stop per pioggia, New Team ko

La squadra di La Vaccara era disponibile a giocare anche per le migliorate condizioni del terreno di gioco Foto Corrierediragusa.it

Nissa-New Team:2-0
Marcatore: 32´pt, 9´ st Di Franco

New Team: Campo, Licitra, Kalfhouni (12´st Vicari), Ambrogio, Brullo, Conti, Zocco, Pisana, Pellegrino, Bonarrigo, D. Vitale, S. Vitale (20´st Madera)

Il cannoniere Di Franco condanna il New Team alla terza sconfitta consecutiva. Niente da fare sul campo della capolista per i gialli di Carmelo Giglio che hanno cercato di contrastare al meglio delle loro possibilità i padroni di casa, che hanno segnato un gol per tempo. Di Franco ha colpito al 32´ su assist di Firingeri che ha trovato l´attaccante palermitano pronto per la deviazione sul secondo palo. Il New Team ha avuto una buona occasione con Pellegrino che di testa al 23´ impensierisce Ammendola. Nella ripresa, prima del gol del raddoppio, iblei alla ricerca del gol con Vicari in campo ma la Nissa difende bene. Poi il raddoppio di Di Franco che con un pallonetto supera Campo in uscita. Per la Nissa 17ma vittoria per il New Team ancora uno stop. E domenica c´è il Canicattì all´Aldo Campo.

Ravanusa-S. Croce rinviata per maltempo
Canicattì-Marina di Ragusa rinviata per maltempo


Il Santa Croce deve tornare a casa senza aver disputato la sua gara contro il Ravanusa in quanto il direttore di gara, il signor Coco di Caltanissetta, ha ritenuto non ci fossero le condizioni di praticabilità del campo di gioco reso allagato dalle piogge della notte e della mattina. Secondo i dirigenti e giocatori del Santa Croce alle ore 15, orario definito per il fischio d’inizio, c’erano invece le condizioni per giocare in quanto il terreno di gioco aveva in grossa parte assortito l’acqua caduta.

L’arbitro però è stato irremovibile e non ha receduto dalla sua decisione, suscitando le reazioni della dirigenza e dei giocatori del Santa Croce che dovranno ancora una volta sobbarcarsi un viaggio di quattro ore tra andata e ritorno per recuperare la gara e per giunta in un giorno infrasettimanale che comporta difficoltà logistiche e organizzative di non poco conto. Il tecnico La Vaccara aveva deciso questa formazione per affrontare il Ravanusa: Annese, Baeli, Silva, Puglisi, Basile, Cassibba, Criscione, Buscema, Domicoli, Hydara, Adamo.

Marina di Ragusa bloccato da un campo impantanato per la tanta pioggia caduta nel corso della notte di sabato e della mattina. L´arbitro ha deciso per il rinvio dopo avere preso atto dell´impraticabilità del terreno di gioco.