Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 693
SANTA CROCE CAMERINA - 12/02/2016
Sport - Calcio, Promozione: i veerdearancio "costretti" a vincere per sperare nei play out

Comiso scontro salvezza con Palma, S. Croce a Ravanusa

Tra i verdearancio assente il bomber Rimmaudo. Assenti per squalifica Arena e Jatta tra i santacrocesi Foto Corrierediragusa.it

Il Santa Croce di mister La Vaccara andrà a far visita al Ravanusa che assieme al Comiso occupa, con gli stessi punti, uno dei due posti dei play out. All’andata la formazione biancoazzurra si impose in casa per 3-0 ma adesso avrà di fronte una squadra più agguerrita proprio perché sta lottando per la salvezza. La formazione agrigentina, infatti, vorrà sfruttare il fattore campo per cercare il miglior risultato che le possa consentire di agganciare il Casteltermini, a tre punti e fuori dai play out, che in questa giornata osserverà il suo turno di riposo. La squadra di La Vaccara però, a sette punti dalla zona play off, a sua volta, vorrà non perdere terreno dalla posizione che le consentirebbe di giocare il mini torneo finale per un posto in Eccellenza, anche perché nell’altro turno osserverà il suo turno di riposo e vorrà in questo ottenere il massimo risultato. Fra le file dei biancoazzurri santacrocesi mancheranno però Arena e Jatta, squalificati, mentre si cercherà di recuperare un paio di elementi in forse per non perfette condizioni fisiche.

E’ tutta in discesa invece la strada per il Comiso che in casa riceverà il fanalino di coda Palma con l’intento di approfittare della sosta del Casteltermini e agganciarlo fuori dalla zona play out. Sarebbe un risultato eccellente per l’undici verdearancio che così in tre domeniche riuscirebbe a passare dall’ultimo posto in classifica al quart’ultimo e quindi fuori dalle sabbie mobili delle posizioni critiche. Nel Comiso mancheranno Ourodjobo e Scalogna, squalificati, mentre non sarà della partita Ivan Rimmaudo, assente per motivi personali.