Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 446
SANTA CROCE CAMERINA - 04/01/2016
Sport - Calcio, Promozione: La sqaudra di La Vaccara con i nuovi acquisti i campo

Per il S. Croce derby con il Comiso. New Pozzallo rinnovato

I pozzallesi affidati a Peppe Rosa che sarà collaborato da Simone Presti Foto Corrierediragusa.it

La prima giornata del girone di ritorno in Promozione e prima giornata del 2016 vede in primo piano il derby Comiso – Santa Croce, una «classica» del calcio provinciale, da sempre interessante e molto sentita. Non lo sarà da meno questa gara che, rispetto all’andata dove il Comiso era ancora in pieno rodaggio, potrebbe riservare un andamento molto combattuto e incerto. La formazione verdearancio nelle ultime gare ha dato importanti segnali di ripresa grazie anche agli innesti di nuovi elementi e alla nuova vitalità portata dal tecnico Peppe Emmolo. La vittoria prima della sosta natalizia contro il Ravanusa ha dato molta positività a tutto l’ambiente e, assieme al miglioramento del gioco e ai nuovi arrivati, potrebbe dare la giusta sferzata per allontanare la squadra dall’ultima posizione in classifica.

Per mercoledì mancheranno gli squalificati Giallongo e Ferrara mentre Tumino non sarà disponibile per infortunio. In porta potrebbe giocare il nuovo acquisto Scalogna che, essendo un «giovane», consentirebbe al tecnico Emmolo di non dover schierare i tre under nei reparti di movimento. La società verdearancio ha anche ufficializzato in queste ultime ore il tesseramento di Salvatore Nigita, classe ’97, esterno sinistro di difesa, proveniente dal Modica dal quale si era svincolato e un altro giovane potrebbe arrivare nelle prossime ore.

Il Santa Croce vola con il vento in poppa. Reduce da cinque risultati positivi in campionato e dalla vittoria in amichevole con il Modica, gli uomini di La Vaccara stanno attraversando un buon momento e i nuovi innesti di Domicoli e Puglisi hanno dato e daranno un ulteriore contributo al miglioramento del tasso tecnico della squadra. Puglisi ha fatto una buona impressione e con Damiano Buscema formerà un duo di centrocampo di ottimo valore avendo dimostrato qualità nel formare un buon filtro per la difesa e buona visione nella costruzione del gioco. Non sarà ancora disponibile per mercoledì Andrea Buscema e sarà in panchina Jatta per i postumi dell’infortunio per cui la formazione vedrà Annese in porta, Cassibba e Basile difensori centrali, Silva e Baeli esterni di difesa, Puglisi e Buscema davanti la difesa, Arena, Incardona e Iurato a centrocampo e Domicoli unica punta. Al «Comunale» di Comiso, come da tradizione, è previsto un folto seguito di tifosi biancoazzurri che contribuiranno ad animare gli spalti assieme ai tifosi verdearancio locali.

La New Pozzallo affronterà la vicecapolista Belvedere con il piglio della squadra che non avrà niente da perdere ma che vorrà approfittare dell’incertezza tipica nel calcio e del fattore campo. La formazione siracusana si è rafforzata in questo calciomercato con due-tre elementi di categoria superiore segno che vuole guadagnarsi i play off senza difficoltà mentre la New Pozzallo si è rilanciata nell’organizzazione della squadra e nell’impostazione tecnica. Per questo Peppe Rosa, che dirige la compagine pozzallese insieme a Simone Presti, mercoledì si accomoderà in panchina per dare spazio ai nuovi arrivati e dirigere la squadra da fuori campo per avere una migliore visione dell’impostazione tattica dei suoi. Saranno in panchina pure i nuovi arrivati Lazzarini e Rappocciolo che potrebbero entrare in campo in corso di gara. L’undici biancoazzurro sente, per la partita contro il Belvedere, di potersi giocare la gara a viso aperto, potendo contare sui giovani e con la voglia agonistica che ha sempre sorretto la squadra.