Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1144
SANTA CROCE CAMERINA - 03/01/2016
Sport - Calcio, Promozione: la squadra di La Vaccara riprende il campionato con la trasferta a Comiso

Il Santa Croce vince l´amichevole contro il Modica

I rossoblù dell’ex Gaetano Lucenti ancora alla ricerca di se stessi e con vuoti di organico Foto Corrierediragusa.it

S. Croce e Modica hanno salutato il nuovo anno con una amichevole ben giocata e intensa che ha dato ai due allenatori importanti indicazioni in vista della ripresa del campionato. Ha vinto per 2-0 il Santa Croce, squadra ben rodata e con le intese fra i reparti ormai affinate a fronte di un Modica ancora in fase di rodaggio quasi come in un momento di precampionato. La formazione di Lucenti infatti è ancora un cantiere aperto nell´assetto tecnico e agonistico per via dei nuovi arrivi - ben sei - e del perfezionamento fra questi e quelli già in organico. Ne è venuto fuori un primo tempo per i rossoblu´ giocato abbastanza bene dove la squadra si è mossa con buoni ritmi e discrete intese fra i reparti. Nella ripresa Lucenti ha dato spazio a nuovi innesti e la squadra è apparsa meno lucida del primo tempo. Il tecnico rossoblù ha comunque voluto trasmettere ai suoi ragazzi, durante la partita amichevole, precisi messaggi di sprone a impostare più palleggi di prima e di gioco veloce, soprattutto in attacco e al centrocampo in sostegno alle punte che sono sembrati i reparti meno attivi di tutta la squadra. Lucenti comunque non dispera di perfezionare queste intese prima della gara fuori casa dell´Epifania con il Troina.

Il Santa Croce è stato un ottimo banco di prova per il Modica ma, al contempo, ha sfruttato l´amichevole per consolidare i progressi visti nell´ultimo mese di campionato. La formazione biancoazzurra ha brillato per linearità nel gioco e nelle intese fra centrocampo e attacco. A determinare questo risultato c´è stato il solito contributo positivo di Damiano Buscema ma anche l´ottimo esordio in squadra di Giovanni Puglisi, ultimo acquisto in casa biancoazzurra, proveniente proprio dal Modica. Puglisi, posizionato davanti alla difesa, si è mosso molto bene anche in fase di costruzione del gioco e di creazione della fase offensiva, lavorando buoni palloni per le punte. Una piacevole sorpresa questo nuovo acquisto anche se gli addetti ai lavori ne conoscevano le qualità. Il Santa Croce quindi sembra pronto per la ripresa del campionato mercoledì a Comiso contro una formazione che non sarà certamente quella incontrata all´andata e che per questo vorrà affrontare con la giusta determinazione.