Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 676
SANTA CROCE CAMERINA - 05/12/2015
Sport - Calcio, Promozione: New Pozzallo affronta il Paternò sul neutro di Ispica

Rinnovato S. Croce ad Aragona, Comiso vuole punti a Canicattì

Anche i verdearancio hanno cambiato molto l’ossatura della squadra Foto Corrierediragusa.it

Il Santa Croce andrà in trasferta ad Aragona con la squadra letteralmente decimata per via delle cessioni, degli infortuni e delle squalifiche che hanno ridotto l’organico all’osso. In settimana infatti sono stati ceduti ben sei giocatori, per molti dei quali il trasloco non sembrava prevedibile. L’attaccante Ivan Rimmaudo e il centrocampista Oscar Mascara sono stati infatti ceduti al Modica; il centrocampista Mirco Gurrieri al Comiso; la punta Giovanni Puma al Pro Ragusa; Alessandro Aprile all’Atletico Scicli e Alex Occhipinti allo Scicli. A fronte di queste uscite dall’organico biancoazzurro c’è in entrata il solo Giuseppe Domicoli (foto), classe ’89, centravanti, proveniente dal Macchitella Gela. Domicoli non è in perfetta forma fisica ma, dato la penuria di uomini, potrebbe essere schierato subito dal primo minuto nella gara di Aragona. In alternativa lo stesso tecnico La Vaccara potrebbe iniziare la gara per poi far entrare il nuovo acquisto. Nella trasferta agrigentina mancheranno pure Jatta, squalificato e Damiano Buscema infortunato. Mister La Vaccara schiererà quindi molti juniores. La società sta comunque lavorando per perfezionare altri acquisti che dovrebbero colmare le carenze di organico nei diversi reparti.

Il Comiso, dopo lo sfortunato recupero con il Ragusa, perso in modo immeritato, cerca in casa il ritorno alla vittoria, conseguenza logica di un netto miglioramento del gioco visto con la capolista Nissa e con lo squadrone ibleo. La società, come detto, ha acquistato dal Santa Croce Mirco Gurrieri che raggiungerà il fratello Danilo, portiere, giunto anch’egli la scorsa settimana nel club verdearancio. Il Comiso ha acquistato pure Danilo Farina, classe ’94, attaccante, proveniente dal Marina di Ragusa mentre ha sciolto l’accordo con il giovane di colore Faye. Anche la società verdearancio è molto attiva sul mercato per cercare di rafforzare la squadra ma intanto con gli attuali effettivi dovrà affrontare un ostico Canicattì che ha risalito la classifica e darà filo da torcere all’undici allenato da Peppe Emmolo. Non ci sono comunque infortunati o squalificati nelle file della formazione verdearancio.

La New Pozzallo affronterà in casa il Real Città di Paternò che la precede in classifica di soli due punti e che quindi potrebbe essere un ospite alla portata dell’undici allenato da Azzarelli. Nella New Pozzallo non ci saranno squalificati mentre fra gli infortunati ci saranno da valutare le condizioni di Valerio Melilli che potrebbe non recuperare e di Davide Azzarelli che risente ancora di un dolore alla schiena. Potrebbe invece finalmente tornare in campo, dopo due mesi di assenza, Marco Adamo che farebbe coppia in attacco con Peppe Rosa, mentre dovrebbero pure tornare a giocare Macauda e Memoli, assenti domenica scorsa per impegni di lavoro.