Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1149
SANTA CROCE CAMERINA - 08/11/2015
Sport - Calcio, Promozione: due disattenzioni difensive condannano la squadra di La Vaccara

S. Croce fantasma, il Macchitella Gela lo punisce

Tre epsulsioni nel finale, due per i gelesi, Andrea Buscema per il S. Croce Foto Corrierediragusa.it

MACCHITELLA GELA- SANTA CROCE 2-1
Marcatori: 35´ Deoma, 30´st Brancacci, 32´st Rimmaudo

SANTA CROCE : Annese (25´st La Malfa), Jatta (30´st Rimmaudo), Occhipinti, Buscema D., Basile (37´st Puma), Buscema A., Scribano, Gurrieri, La Vaccara, Arena, Incardona. All. La Vaccara.


Un Santa Croce fantasma cede l´intera posta in palio ad un volitivo e concreto Macchitella il cui cambio di allenatore ha dato nuova linfa. L´arrivo di Fausciana, tra l´altro ex giocatore del Santa Croce, e´ stato salutare ai gelesi che della concretezza e idee chiare hanno imbastire con successo la gara. Al contrario del Santa Croce che si è prodotto nella brutta copia della bella squadra che aveva impressionato ad inizio di campionato. Adesso la società dovrà fare una seria riflessione sulle cause di questa involuzione che dovrà per forza di cose coinvolgere giocatori e staff tecnico. La partita ha visto un solo protagonista in campo, il Macchitella, che ha messo sotto pressione gli avversari per quasi tutti i novanta minuti. I gol sono frutto di ingenuità difensive del Santa Croce.

La prima al 35´ quando da un cross dalla sinistra lasciato fare da Occhipinti, Deoma interveniva di testa e segnava. Gol del 2-0 quasi fotocopia del primo con Jatta che stavolta si faceva superare e permetteva alla fine a Brancacci di segnare. Il Santa Croce aveva una reazione al 32´ con il nuovo entrato Rimmaudo che accorcia per il 2-1. Un minuto dopo Arena, solo davanti al portiere, sbagliava incredibilmente il gol del 2-2. Il Macchitella concludeva in nove la gara per l´espulsione di due giocatori mentre nel Santa Croce veniva espulso Andrea Buscema.