Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 560
SANTA CROCE CAMERINA - 06/11/2015
Sport - Calcio, Promozione: il Marina di Ragusa cerca il riscatto in casa contro il Ravanusa

S. Croce in trasferta a Gela, Pozzallo osso duro Real Avola

La squadra di Calogero La Vaccara gioca in anticipo, i pozzallesi accusano defenzioni Foto Corrierediragusa.it

Il Santa Croce (foto) gioca in anticipo sabato con inizio alle 15,30 la sua gara di campionato contro il Macchitella Gela che si disputerà allo stadio «V.Presti» della cittadina nissena. Il ritorno in campo per la formazione biancoazzurra, dopo il turno di riposo e contro una compagine che naviga in piena zona play out, viene interpretato come una valida occasione per un’altra vittoria che consenta di riportare la squadra verso le zone alte della classifica. L’impegno però non è dei più facili per una serie di motivi. Non saranno della partita Mascara per impegni di lavoro e Iurato assente per motivi di studio, ma sono incerti pure Jatta, che si è infortunato, Annese, che rientra ma non verrà rischiato e lo stesso Cassibba che anch’egli rientra dall’infortunio ma che, come per Annese, non si pensa di utilizzarlo a pieno regime.

In questa emergenza di giocatori torneranno utili i nuovi tesserati, annunciati proprio in questi giorni. Si tratta di due giovani del Gambia che si trovavano nel centro di accoglienza di Marina di Ragusa, come Jatta e per i quali è stato ottenuto il prolungamento del permesso di soggiorno, condizione essenziale per poter essere tesserati. Si tratta di Junusa Hjdara, classe ’93, centrocampista centrale e di Baebi Silva, classe ’96, esterno sinistro di centrocampo. Si aspetta la conferma per un terzo tesserato, sempre gambiano, per il quale è atteso appunto il prolungamento del permesso di soggiorno. Hjdara e Silva si allenano già da diverso tempo nel Santa Croce e mister La Vaccara ha già le idee chiare sul loro utilizzo in campo.

Il Marina di Ragusa dal suo canto deve rifarsi dalla sconfitta di Licata dove i rossi marinari hanno accusato le solite fragilità difensive. Il Ravanusa sembra l´avversario più adatto per tornare a vincere anche perchè gli uomini di Gianni Gurrieri sono molto motivati. Si gioca sempre all´Aldo Campo perchè l´impianto di contrada Gaddimeli non è stato ancora omologato.

La New Pozzallo incontrerà in casa la vicecapolista Real Avola in un frangente di campionato per la formazione allenata da Azzarelli con diversi problemi di organico a seguito dell’indisponibilità di alcuni giocatori per svariati motivi. Mancherà infatti ancora Marco Adamo e sebbene rientra Peppe Rosa, il tecnico biancoazzurro dovrà fare a meno di Assenza Parisi che si è disimpegnato dalla squadra per motivi di lavoro. Per motivi di lavoro non riescono pure a partecipare agli allenamenti altri elementi della rosa per cui la squadra continua a dover affrontare le gare di campionato fortemente rabberciata e con un organico insufficiente. Si spera di guadagnare più punti possibili fino all’apertura del calciomercato di dicembre così da permettere alla società l’arrivo di almeno cinque elementi che possano rafforzare la squadra e consentire di raggiungere l’obbiettivo dichiarato della salvezza. La gara contro il Real Avola si giocherà ancora una volta nello stadio comunale di Ispica.