Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1161
SANTA CROCE CAMERINA - 24/10/2015
Sport - Calcio, Promozione: giornata impegnativa per le altre squadre iblee

S. Croce e Pozzallo in casa, il Comiso va a Palma Montechiaro

La squadra di La Vaccara, reduce da 4 sconfitte consecutive, affronta il Ravnusa. Il Pozzallo il Trecastagni Foto Corrierediragusa.it

Il S. Croce ritorna a giocare al Kennedy ed ha l´imperativo di vincere. Sono quattro le sconfitte consecutive che gli uomini di La Vaccara hanno accumulato in un mese terribile per la squadra biancazzurra. Tre stop in campionato ed uno in Coppa contro il Ragusa. Il Ravanusa, nei bassifondi della classifica, dovrebbe essere l´avversario più adatto per ritornare al successo e pensare poi all´impegno infrasettimanale di Coppa, il ritorno contro il Ragusa all´Aldo Campo. La Vaccara, al quale la società ha confermato la fiducia, dovrà fare a meno di Cassiba e Arnese, infortunati. Acciaccati anche Mascara e Andrea Buscemma che potrebbero tuttavia andare in campo.

Comiso in trasferta sul campo dell´ultima in classifica. Il Palma è a quota zero e per i verdearancio c´è la possibilità di cogliere la prima vittoria e risalire in classifica. La società in settimana ha tagliato il difensore Chiovaro per il suo infortunio andava per le lunghe. Il centrocampista Cusumano e l´attaccante Lentini hanno deciso di lasciare per motivi personali e il tecnico Nicolosi si ritrova con una rosa molto ristretta anche per gli infortuni. Il presidente Antonio Lauretta ha garantito l´arrivo di altri elementi alla riapertura delle liste ma intanto bisognerà fare punti. L´arrivo di un ulteriore sponsor può aiutare comunque le sorti della squadra verdearancio. Per quanto riguarda la trasferta agrigentina non saranno disponibili Dipasquale e Tasca, secondo portiere, ma ci sarà Saccò e si dovrà fare ricorso ai giovani Tumino e Guerrieri.

Pozzallo rinfrancato dal risultato positivo della precedente giornata. Gli azzurri affrontano a Ispica, per la perdurante inagibilità del terreno di gioco pozzallese, il Trecastagni. Gli uomini di Azzareli cercano i tre punti ma il tecnico dovrà ovviare alle assenze di Adamo, ancora infortunato e di Randazzo che lasciato la squadra per motivi di lavoro.