Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 803
SANTA CROCE CAMERINA - 27/09/2015
Sport - Calcio, Promozione: Nissa a punteggio pieno, le sorprese sono New Team e Marina Ragusa

Botta e risposta tra S. Croce e Ragusa, il derby è pari

Vicari ristabilisce la parità a 5’ dal termine, le sostituzioni di Utro hanno funzionato Foto Corrierediragusa.it

SANTA CROCE – RAGUSA 1 – 1
Marcatori: 17 st Arena, 40’st Vicari

SANTA CROCE : Annese, Buscema A., Occhipinti (18’st Baeli), Buscema D., Cassibba, Basile, Iurato, Gurrieri, Arena, Mascara (37’st Scribano), Incardona (43’st Rimmaudo). All La Vaccara
RAGUSA: Cavone, Cicero, Iapichino, Bennardo, Scribano, Citronella, Iozzia (24’st Vicari), Caccamo (35’st La Terra), Grapposo, Di Rosa, Livia (30’st Anania). All Utro.


Giusto pareggio nel derby fra Santa Croce e Ragusa (nella foto: una fase della gara) con una leggera freschezza di gioco e di fraseggi da parte dei locali e con una superiorità agonistica degli ospiti che per una buona parte della gara hanno mostrato molto gioco prodotto ma scarsa concretezza. Il Santa Croce partiva in quarta e solo dopo 18’’ poteva passare in vantaggio. Lancio di Incardona per Arena che entrava in area ma si defilava troppo e il tiro a incrociare lambiva il palo sinistro della porta difesa da Cavone. Al 4’ dubbio atterramento in area di Incardona con il direttore di gara che non se la sentiva di concedere il rigore. Al 13’ si vedeva il Ragusa con Grupposo che segnava ma l’arbitro annullava per fuori gioco dello stesso attaccante azzurro. Al 24’ traversa piena di Di Rosa da tiro in area a pallonetto. Al 35’ lancio in area per Arena che tutto solo non riusciva ad agganciare. Finale di tempo con tentativi velleitari prima di Grupposo e poi di Citronella.

Nella ripresa Ragusa arrembante in avanti ma l’equilibrio fra le due formazioni continuava. Al 17’ da un lancio di Damiano Buscema in area Arena anticipava due difensori e il portiere e deviava quel tanto che correggeva la palla verso la rete. Lo svantaggio costringeva il Ragusa a reagire sebbene in modo disordinato e per il resto della gara agiva con azioni agonisticamente pressanti ma senza gran costrutto. Il pareggio giungeva al 40’, dopo che il tecnico del Ragusa piazzava in avanti Vicari e Anania, con Vicari che raccoglieva di testa e insaccava un cross dalla sinistra di Di Rosa che aveva sfruttato un errore di rinvio di un difensore locale. Partita di carattere e personalità del Santa Croce che non ha mostrato timori reverenziali e ha giocato più in scioltezza mentre il Ragusa ha mostrato molto nervosismo, con ben quattro ammoniti, e con l’esigenza di fare risultato a qualunque costo.

I risultati della terza giornata di andata (27 sett. 2015):
A. Caltanissetta-Palma:2-1
Licata-Canicattì:1-0
Machitella-A. Gela:1-2
Marina Ragusa-Comiso:3-1
New Team-Casteltermini:2-0
Ravanusa--Nissa:0-4
S. Croce-Ragusa:1-1
Riposa Aragona

La classifica:
Nissa 9
S. Croce 7
New Team 6
Marina Rg 6
Ragusa 5
Licata 4
Macchitella 4
Casteltermini 3
A. Gela 3*
A. Caltanissetta 3
Comiso 1
Ravanusa 1
Palma 0
Canicattì 0
*un punto in meno per penalizzazione