Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 845
SANTA CROCE CAMERINA - 10/09/2015
Sport - Basket, serie C: ha militato nella Nova Virtus e si è voluto mettere in gioco

Vigor S. Croce cresce, Peppe Cascone nuovo pivot

La prima delle due amichevevoli contro la Nova Virtus è andata ai ragusani che hanno prevalso per 69-60 Foto Corrierediragusa.it

«Sono qui per giocare, fare esperienza e prendermi una rivincita». Parola di Giuseppe Cascone, nuovo centro della Vigor Santa Croce. Il 21enne ragusano si allena da due settimane con la squadra e sta entrando a pieno regime nei meccanismi di coach Di Stefano: «Non avevo mai visto un gruppo così unito e affiatato – rileva Cascone - . I ragazzi mi hanno accolto bene e mi aiutano ogni giorno». Cascone, alto 2,04 m, arriva da una lunga esperienza alla Nova Virtus: «Ora però vorrei avere più spazio – ammette - . Il coach mi fa sentire importante e le mie responsabilità stanno aumentando. Sono cresciuto giocando fronte a canestro, ma capisco bene che uno con la mia stazza serva sotto i tabelloni. Ci lavoro da tre anni, devo migliorare ancora». Giorno dopo giorno migliora anche l’intesa con il playmaker Giovanni Occhipinti: «Lui è impressionante, mi vede dove so di non essere. Rischio di prendere anche qualche pallone in faccia, dobbiamo imparare a giocare insieme».

Il tesseramento di Cascone è motivo di enorme soddisfazione per coach Giancarlo Di Stefano: «Giuseppe è uno di quei giocatori che avrei sempre voluto – dichiara l’allenatore della Vigor -. Spero che il mio modo di vedere la pallacanestro diventi anche il suo. Ha buona tecnica, può giocare fronte o spalle a canestro, sarà fondamentale non dare riferimenti agli avversari. Siamo più «alti» rispetto alla stagione scorsa. Avere centimetri in area è importante per un allenatore, ma soprattutto per gli esterni che possono andare al tiro con maggiore tranquillità». La orima delle due amichevoli con la Nova Virtus Ragusa è andata agli ospiti per 69-60 e i santacrocesi hanno dovuto fare a meno di ascone e Barone. La Vigor è inoltre scesa in campo per uno scrimmage con la Ciavorella Scicli, formazione che milita nel campionato di Prima Divisione. La formazione santacrocese, dopo un avvio incerto, ha dilagato nel finale e si è imposta con il punteggio di 76-43. Giovanni Pace top scorer con 10 punti, 8 a testa per Susino e Rizzo.