Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1122
SANTA CROCE CAMERINA - 30/08/2015
Sport - Basket, serie C. inseriti nel roster anche i due giovanissimi Urrigo e Bulona

Vigor S. Croce si rinforza con Cascone e Barone

I due atleti vanno a completare il pacchetto lunghi. Il campionato della Vigor comincerà il prossimo 26 settembre in casa del Cus Catania e prevede un percorso pieno di ostacoli Foto Corrierediragusa.it

A poco meno di un mese dall’inizio del campionato di Serie C Silver, la Vigor Santa Croce lavora alla definizione dell’organico. Il club ha ufficializzato l’arrivo del centro Giuseppe Cascone, classe ’94, dalla Nova Virtus Ragusa, e il ritorno dell’ala grande Giuseppe Barone, classe ’90. I due atleti vanno a completare il pacchetto lunghi a disposizione di coach Giancarlo Di Stefano (nella foto). La società, inoltre, ha aggregato alla prima squadra – con possibilità d’impiego anche nei campionati giovanili - due ragazzi promettenti: si tratta di Giuseppe Urrigo e Flavio Bulona, entrambi classe ’97, provenienti dal Basket School Gela. La squadra, completa dei nuovi innesti, ha terminato la prima settimana di preparazione atletica agli ordini del tecnico Giancarlo Di Stefano e del suo nuovo vice Filippo Cappello.

«Ho trovato i ragazzi carichi e in forma – spiega l’allenatore – Non appena hanno rimesso piede in palestra, ho colto nei loro sguardi la voglia di ricominciare e mettersi in discussione. La Serie C dà grandi motivazioni. L’arrivo di Cascone, in un ruolo in cui abbiamo sempre faticato, ci rende più tranquilli. Un lungo in mezzo all’area per noi è qualcosa di inusuale. Sarà un punto di riferimento per le mie guardie. Su un tiro sbagliato ci sarà sempre qualcuno capace di prendere un rimbalzo e metterla dentro». Il campionato della Vigor comincerà il prossimo 26 settembre in casa del Cus Catania e prevede un percorso pieno di ostacoli: «Non sarà una stagione facile – annuncia Di Stefano -. Incontreremo squadre molto attrezzate, alcune delle quali abituate alla categoria. Bisogna sudare più degli altri anni, ma sono convinto che i ragazzi mi daranno ottime risposte. Il nostro pubblico sarà determinante più che in passato».