Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1131
SANTA CROCE CAMERINA - 24/08/2015
Sport - Calcio, Promozione: domenica prossima esordio in casa in Coppa contro il Macchitella

Il S. Croce dei giovani piace, inizio confortante

Battuto il Modica, la squadra ha dimostrato una buona tenuta atletica Foto Corrierediragusa.it

Non è stata una gara ufficiale quella con il nuovo Modica di mister Lucenti ma la partita che ha disputato il Santa Croce, dopo venti giorni di preparazione, ha comunque sancito che la formazione biancoazzurra è pronta per l’esordio in Coppa Italia di domenica prossima. La formazione di La Vaccara ha superato per 2-1 i cugini di categoria superiore per i quali, è giusto sottolineare, ha pesato il ritardo di preparazione essendo la squadra in allenamento precampionato da poco più di una settimana. Al di là comunque del minore peso tecnico dei rossoblù, il Santa Croce, come detto, ha dimostrato di essere già in forma, con i nuovi arrivi Gurrieri, Mascara e Rimmaudo che si sono ben inseriti e con la piacevole conferma del giocatore di colore Jatta che si prospetta di grande interesse. Il Santa Croce è sceso in campo con la seguente formazione: La Malfa, Campo, Basile, Buscema, Jatta, Cassibba, Iurato, Gurrieri, Rimmaudo, Mascara, Incardona. Alla fine del primo tempo i biancoazzurri erano già in vantaggio per 2-0 grazie a una doppietta di Ivan Rimmaudo. Nella ripresa il Modica ha accorciato le distanze ma non è riuscito ad almeno impattare la gara che comunque, aldilà del risultato, serviva ai due tecnici per rodare le rispettive formazioni e provare qualche schema, nel caso del Santa Croce e favorire le intese fra i vari reparti, nel caso del Modica.

Sia per la preparazione avanzata e sia per le prime messe a frutto positive degli schemi di gioco il Santa Croce ha, come accennato, fatto vedere un buon calcio che fa sperare bene per l’inizio della stagione ufficiale. La formazione di La Vaccara infatti esordirà domenica prossima in casa in Coppa Italia contro il Macchitella Gela nella prima delle due gare del triangolare che la vede opposta anche all’altra squadra gelese di categoria, l’Atletico, che incontrerà mercoledì 16 settembre nello stadio della città nissena. Alla fase successiva accederanno due squadre delle tre in competizione per cui è probabile che il Santa Croce possa avanzare nel turno successivo.