Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 919
SANTA CROCE CAMERINA - 28/07/2015
Sport - Calcio, Promozione: dopo le conferme di Cassibba, Puma, Basile e Scribano

S. Croce pigliatutto, arrivano Rimmaudo e Gurrieri

Entrambi sono stati punti di forza del Comiso nella scorsa stagione. Confermati anche Annese e Incardona Foto Corrierediragusa.it

Prende sempre più forma il Santa Croce edizione 2015/16. Dopo le conferme di Cassibba, Puma, Basile e Scribano che sono stati i primi quattro giocatori ufficializzati per la prossima stagione e confermati dalla formazione della stagione precedente, ecco i primi colpi di mercato e due ulteriori conferme. In arrivo dal Comiso un centrocampista e un attaccante di provata esperienza.

Si tratta di Mirco Gurrieri, classe ’85, centrocampista, vera forza del Comiso negli ultimi campionati e Ivan Rimmaudo (nella foto), classe ’96, attaccante proveniente sempre dal Comiso, che rafforzeranno due reparti importanti. A centrocampo Gurrieri consoliderà il reparto che lo scorso anno su Bonarrigo aveva la sua punta di diamante. Il fantasista ex Ragusa sta ancora trattando con la dirigenza del Santa Croce la sua conferma. In attacco Rimmaudo costituirà un perno del reparto che con Puma potrebbe formare la coppia avanzata. Con i due nuovi arrivi sono state perfezionate pure le conferme di due altre importanti figure del Santa Croce della scorsa stagione. La società infatti ha raggiunto l’accordo con il portiere Maurizio Annese e con l’esterno esterno di attacco Salvatore Incardona che confermano la filosofia della società biancoazzurra per la prossima stagione, cioè quella di valorizzare gli uomini migliori del passato campionato. La dirigenza del Santa Croce è comunque in continuo fermento per assemblare la squadra e costruire una compagine competitiva, dopo le buone stagioni passate.