Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 778
SANTA CROCE CAMERINA - 21/02/2015
Sport - Calcio, Promozione: biancazzurri in superiorità numerica dal 15’ delprimo tempo

Goleada del S. Croce contro lo Sporting Battiati

Terzo posto consolidato ed ora sotto con la Coppa Italia Foto Corrierediragusa.it

Sporting Battiati-S. Croce: 0 - 4
Marcatori: 18’ Bonarrigo (rig), 31’ Incardona, 35’st Piluso, 36’st Buscema


SPORTING BATTIATI: Marraffino, Mirabella, Gulimano, Silvestri, Patanè, Lombardo, Timpano, Giacone, Insenna, Luca, Idrissu. All.re Di Gregorio.
SANTA CROCE: Annese, Piluso, Nei, Ruscica, Ragusa, Basile, Iurato (15’st Baeli), Buscema, La Vaccara, Bonarrigo (30’st Shehu), Incardona (30’st Puma). All.ri Buoncompagni e La Vaccara
ù
Arbitro: Augello di Catania
Note. Espulso al 15’ Silvestri per proteste. Ammoniti Piluso e Buscema (SC)


Vince facilmente il Santa Croce sul sintetico di Mascalucia contro la pericolante Sporting Battiati che ha resistito solo un quarto d’ora alla supremazia tecnica della terza in classifica che ha imposto il suo cliché ormai ben rodato di squadra ben organizzata e dal gioco efficace. A facilitare il compito dei biancoazzurri c’è stata, ad onor di cronaca, la superiorità numerica maturata già al 15’ del primo tempo ma era evidente che gli uomini di Buoncompagni e La Vaccara avrebbero avuto vita facile contro i catanesi. Inizio veemente dei padroni di casa che con Luca al 2’ e con Idrissu al 6’ creavano due buone occasioni sotto porta ospite, la prima calciata di poco fuori dal centrocampista rossoblù e la seconda che sfiorava il palo della porta difesa da Annese. Reagiva il Santa Croce e al 14’ La Vaccara aveva una buona occasione da rete con un tiro dalla distanza che si perdeva fuori. Un minuto dopo Silvestri atterrava in area Basile. Il direttore di gara decretava il rigore e espelleva il difensore locale per le reiterate proteste. Il penalty veniva trasformato da Bonarrigo (nella foto).

Lo Sporting Battiati cercava di reagire e al 27’ era ancora Luca che si rendeva pericoloso sotto porta con il portiere Annese che sventava la minaccia. Al 31’ l’esterno biancoazzurro Iurato fluidificava sulla fascia e perfezionava un assist sotto porta dove interveniva Incardona e segnava. Allo scadere della frazione i locali reclamavano un rigore per fallo di mano di Basile che però l’arbitro riteneva involontario. Nella ripresa i locali non riuscivano a risalire la china e il Santa Croce controllava la gara, abbassando i ritmi di gioco complice anche la pioggia e la nebbia. Nel finale i biancoazzurri arrotondavano il punteggio prima al 35’ con Piluso che insaccava di testa un pregevole cross di Ruscica e poi con Buscema che realizzava un «eurogol» segnando con un gran tiro dalla distanza da fuori area. S.Croce in gran forma e pronta per le prossima sfide di Coppa Italia e di campionato rispettivamente mercoledì e domenica prossima in casa contro la Sicula Leonzio. La capolista, in questo caso, è avvertita.