Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 317
SANTA CROCE CAMERINA - 15/11/2014
Sport - Calcio, Promozione: si gioca l’11ma giornata di andata

Turno casalingo da sfruttare per Comiso e S. Croce

I verdearancio affrontano l’Atletico Catania, i santacrocesi il Città di Catania Foto Corrierediragusa.it

Dovranno sfruttare il fattore campo Comiso e Santa Croce nel prossimo turno che le vedrà opposte a due formazioni posizionate proprio a ridosso della zona play off e quindi squadre di tutto rispetto anche se abbondantemente a livello delle due formazioni ragusane.

Il Comiso vorrà sfruttare il fattore campo per cercare di risalire la china, essendo invischiata in piena zona play out. La formazione allenata da Sandro Fichera però ha dato segnali di sensibile ripresa e comunque di saper ormai affrontare qualsiasi squadra, giocando a viso aperto e senza timori reverenziali. La squadra, infatti, sembra aver acquisito gioco e convinzione dei propri mezzi, essendo riuscita anche a trovare un buon equilibrio fra i vari reparti e capacità di saper reagire alle situazioni agonistiche difficili. Contro l’Atletico Catania, l’undici verdearancio dovrà fare a meno di Oscar Mascara che sarà assente per motivi personali mentre è incerta la presenza di Secondo che in settimana è stato febbricitante per cui è incerto in suo recupero.

Il Santa Croce sta attraversando uno stato di forma eccellente non compensato però dai risultati che sembrano non confermare tale momento. In campionato domenica scorsa era riuscita a tenere in scacco la capolista sebbene giocasse in casa, subendo la sconfitta solo quando era rimasta in dieci uomini dopo aver dominato la gara. In Coppa Italia, mercoledì scorso, un ingenuo svarione difensivo ha compromesso l’andamento della partita contro l’Atletico Gela che, ottenuto il pareggio, riusciva a controllare la gara, vanificando quanto di eccellente aveva fino allora costruito il Santa Croce. Domenica quindi l’undici biancoazzurro vorrà ribadire il suo buon momento di forma con una vittoria che la possa rilanciare ulteriormente in classifica e darle merito della qualità che l’organico sta facendo vedere fra campionato e Coppa. Mancherà Scacco, squalificato e Consalvo ancora infortunato. Rientrerà invece Scribano dall’infortunio.